Reazione a Catena Vip, chi è Amadeus

La scheda di Amadeus, conduttore televisivo e radiofonico attualmente alla conduzione del quiz televisivo Reazione a Catena

chiudi

Caricamento Player...

Grande successo per Reazione a Catena, il popolare game show di Raiuno condotto anche quest’anno da Amadeus. Complici gli ottimi risultati d’ascolti, la Rai ha pensato bene quest’anno di sperimentare proponendo una versione vip del celebre programma. Alla conduzione confermato nuovamente Amadeus divenuto oramai il volto della trasmissione. Ma chi è davvero il popolare conduttore televisivo e radiofonico? Scopriamo qualcosa in più su di lui…

Chi è Amadeus

Amadeus, nome d’arte di Amedeo Umberto Sebastiani, è un volto noto della televisione italiana. Non solo tv nel curriculum del presentatore da sempre appassionato di musica. Classe 1962, Amadeus nasce il 4 settembre a Palermo, ma giovanissimo si trasferisce a Verona. Si avvicina al mondo della musica da giovanissimo. Conclusa la scuola dell’obbligo, infatti, comincia a lavorare nelle discoteche come disc jockey e a Verona lavora presso la radio locale Radio Verona. L’incontro con Claudio Cecchetto gli cambia la vita: arriva l’esperienza a Radio Deejay con grandi nomi come Fiorello e Jovanotti. Ben presto lascia Radio Deejay per Radio Capital Music Network dove conduce diverse trasmissioni di successo.

Il debutto in tv

Nel 1982 debutta in televisione con il programma “La formula vincente” trasmesso su Raiuno. Poco dopo passa a Mediaset dove conduce “Deejay Television”, “Deejay Beach” per la rete Italia 1. Agli inizi degli anni ’90 ritorna per un breve periodo in Rai per condurre “La festa della mamma” e lo speciale “Festival di Saint Vincent”. Il grande successo arriva con la conduzione del “Festivalbar” a cui seguono diversi programmi tra cui “Superstar”, “The look of the year”, “Buona Domenica” con Lorella Cuccarini, “Matricole” e “Meteore”. Nel 1999 ritorna in Rai dove conduce in prima serata “Festa di classe”, l’edizione 1999-2000 di “Domenica In”, “In bocca al lupo” e “L’eredità”. Una carriera fatta di alti e bassi con un rilancio definitivo nel 2013. La rinascita della sua carriera, infatti, arriva dapprima con la partecipazione a “Altimenti ci arrabbiamo” e poco dopo del varietà “Tale e Quale Show”.

(fonte foto: Facebook)