Real Madrid-Barcellona: il Clasico, si giocherà sabato 3 dicembre

Per quanto riguarda la Liga Spagnola Atletico Madrid-Real Madrid sarà il giusto aperitivo prima della grande sfida per il girone di andata.

chiudi

Caricamento Player...

Stiamo parlando del Clasico, che quest’anno si disputerà per la prima volta al Camp Nou di Barcellona, il prossimo sabato 3 dicembre, alle ore 16 e 15. Prima però ci sono la pausa per via degli impegni della nazionale spagnola, e poi ancora due turni di buon livello grazie a gare come il derby di Madrid e Real Sociedad Barcellona. Il Siviglia di Sampaoli, dopo la sconfitta di misura contro il Barcellona, affronterà Deportivo e Valencia, mentre l’Atletico Madrid di Simeone, che si trova ora al quarto posto, dietro al Villareal, dopo l’impegnativa gara di Madrid, dovrà affrontare l’Osasuna, che ricopre al momento la penultima posizione in classifica.

Per quanto riguarda invece il Clasico, Luis Enrique è pronto ad affrontare la squadra allenata dal tecnico francese Zinedine Zidane.

Il momento di forma, allo stato attuale delle cose, ci dice di un Real Madrid leggermente più lanciato, anche per via dei buoni risultati ottenuti durante le ultime gare contro Altetico Bilbao, Alaves e Leganes. Di contro però c’è da rammentare che la squadra allenata da Luis Enrique ha incontrato e battuto, se pur di misura il Siviglia, e poi ancora Granada e Valencia. Perciò, superato il mero dato statistico e il leggero vantaggio di due punti, del Real, è bene considerare che tra le due formazioni è proprio il Barcellona ad essere sul trampolino di lancio e pronto a scavalcare la prima formazione di Madrid, grazie allo scontro diretto.

Non di meno il Real dovrà vedersela con l’Atletico, che negli ultimi anni è diventato sempre più la terza forza della Liga, senza nulla togliere agli ottimi traguardi ottenuti dal Siviglia, specie in campo internazionale. Il calcio spagnolo del resto, a parte la piccola débâcle della Nazionale, ad opera della formazione Azzurra guidata da Antonio Conte, gode da diversi anni ormai di uno stato di forma sempre all’altezza, se non del tutto ottimale. Secondo forse solo al calcio tedesco, almeno in parte. Qui però è giusto e doveroso dare il massimo spazio e l’attenzione che meritano le due maggiori formazioni spagnole, che ormai da molti anni sono tra le squadre più forti del mondo. Queste sono le premesse del Clasico a distanza di poche settimane dall’incontro.

Grande attenzione e copertura mediatica a tappeto per questo importante incontro che verrà seguito, oltre che in Spagna in tutto il mondo dagli appassionati di calcio e di sport più in generale per chi ama le scommesse di William Hill su El Clasico è possibile accedere al canale dedicato a questo prestigioso incontro. Durante le ultime 4 gare di Liga, per fare un po’ di statistica, si contano 2 vittorie per parte che rappresentano un equilibrio quasi assoluto per questa gara.