Rapina da diecimila euro per Lele Mora

Lele Mora è stato fermato da un malvivente alla Stazione Centrale di Milano. Bottino del furto un borsello con dentro soldi che erano per beneficenza.

chiudi

Caricamento Player...

Lele Mora è stato protagonista di una brutta disavventura. L’agente dei vip infatti è stato derubato alla Stazione Centrale di Milano. Una vera e propria rapina, perché il malfattore lo ha fermato e gli ha sottratto un borsello (che Mora, bisogna dirlo, teneva incautamente appoggiato sopra un trolley che si stava trascinando) che conteneva una cifra piuttosto ingente: ben diecimila euro.

Per Lele Mora un colpo piuttosto pesante in un momento abbastanza difficile, visti anche i guai giudiziari che lo accompagnano da un po’ di tempo a questa parte (su di lui pesa ancora la condanna a sette anni nel processo che è stato ribattezzato “Ruby Bis”, successivo a quello che invece ha visto l’assoluzione in appello per l’ex Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi).

E non basta. Quei diecimila euro rubati sono stati indirettamente sottratti ad una buona causa, come spiega lo stesso Lele Mora:

“Quei soldi li stavo portando a Don Mazzi, sarebbero dovuti andare in beneficenza”.

Insomma non soltanto il danno ma anche la beffa, perché stavolta il sempre chiacchierato agente nativo di Bagnolo di Po in provincia di Rovigo, si era reso protagonista di un bellissimo gesto, purtroppo risultato infruttuoso a causa di un ladro.