“Raluca ha illuminato la mia vita”: ecco il racconto di Walter Zenga, dopo la crisi post calcio

Sono le parole dell’ex calciatore dell’Inter e della Nazionale italiana negli anni ’90, Walter Zenga, che ha fatto conoscere attraverso il settimanale Chi, sua terza e attuale moglie, Raluca Rebedea.

chiudi

Caricamento Player...

Ecco cosa racconta:

“Fino a 37 anni non ho capito molto della vita: facevo il calciatore e mi sentivo un highlander, un intoccabile. Quando ho smesso ci sono voluti anni perché capissi cosa fare da grande. Ho sperimentato la solitudine del portiere di calcio, ho tentato avventure diverse, ho fatto anche il postino a C’è posta per te e il venditore di aspirapolveri. Poi ho trovato la mia strada, quella dell’allenatore di calcio, e una donna stupenda, Raluca, che ha illuminato la mia vita e mi ha reso di nuovo padre a 50 anni”

Il portiere si è poi sbottonato sulle circostanze in cui ha conosciuito la sua attuale compagna, quando lui aveva 43 e lei esattamente la metà:

“Avevo 43 anni, allenavo il National Bucarest e dovevo rientrare in Romania dopo aver fatto un salto a casa. Incontrai una ragazza che era sul mio stesso aereo perché aveva perso il volo precedente. Oggi quella ragazza è mia moglie, stiamo insieme da 11 anni e abbiamo due figli”

Questi figli si chiamano  Samira di 4 anni e Walter jr di 2, ma è doveroso ricordare che  Zenga è anche padre di tre ragazzi ormai grandi, ossia Jacopo, Nicolò e Andrea.

[wooslider slider_type=”attachments” limit=”20″]

Dopo vari momenti di difficoltà, l’ex allenatore di Palermo e Catania può dire di aver trovato la serenità e vive felice con la famiglia a Dubai, anche se confessa di sentire la mancanza di Milano:

“Mi manca la mia Brera, la colazione allo Yellow Bar, le passeggiate da solo sotto la pioggia. Ma c’è un tempo per tutto e qui a Dubai è il paradiso”