Crema ittiolo: quanto tempo va tenuta sul brufolo

L’unguento di ittiolo, composto denso ricco di zolfo, è usato per curare diverse patologie della pelle. Ecco in quanto tempo fa effetto sui brufoli.

chiudi

Caricamento Player...

La pomata di ittiolo è ottenuta attraverso la distillazione di particolari rocce sedimentarie (scisto bituminoso), che contengono residui di pesci e animali marini fossili. Spesso viene chiamato anche ictammolo, questo unguento di colore nero ha proprietà decongestionanti, antinfiammatorie, antisettiche, antiseborroiche e risolventi.

Crema ittiolo
Crema ittiolo

Quanto tempo va tenuto sui brufoli?

Il suo foglietto illustrativo lo descrive come “risolvente“, poiché il suo impiego principale è proprio quello di risolvere l’acne tramite applicazione locale.

Generalmente, per avere risultati efficaci, si consiglia di applicare il prodotto direttamente sulla cute nella zona interessata e coprire il tutto con un cerotto o una garza.

Durante l’applicazione è bene fare attenzione a mettere la pomata solo sulla zona interessata, così da evitare di macchiare o seccare troppo la pelle circostante.

Bisogna lasciare agire il composto per qualche ora, dopodiché valutare lo stato del brufolo e se necessario procedere con una nuova applicazione. In genere è consigliato l’utilizzo del prodotto dalle due alle tre volte al giorno.

Come agisce la crema all’ittiolo sui brufoli

Le proprietà elencate in precedenza, derivano perlopiù dallo zolfo contenuto nell’unguento. Infatti è proprio grazie a queste proprietà che lo zolfo viene spesso impiegato in ambito dermatologico nel trattamento di pelli grasse e acneiche.

Quindi nel caso spuntasse un brufolo che vogliamo eliminare al più presto, l’applicazione dell’ittiolo su di esso è un ottima soluzione, le sue caratteristiche astringenti e la sua componente con proprietà lievemente antisettiche faranno sì che esso maturi e scompaia in breve tempo.

L’utilizzo di ittiolo è ovviamente controindicato per chi soffre di ipersensibilità o allergia allo stesso. Ma fortunatamente anche se resta tra i migliori rimedi in circolazione, in alternativa esistono anche altre valide creme per acne.