Quanto dura spotting con pillola quattro stagioni

Quanto dura il fenomeno di spotting con la pillola quattro stagioni?

chiudi

Caricamento Player...

Si chiama pillola quattro stagioni ed è ideale per tutte le donne che soffrono di ciclo doloroso, endometriosi e disturbi dell’ovulazione. Cosa significa “quattro stagioni”? Avere il ciclo solamente quattro volte l’anno! Davvero una fortuna, penseranno alcune, dal momento che non si deve stare a pensare ad assorbenti e forti mal di pancia, schiena e testa durante il periodo di mestruazione.

La pillola quattro stagioni è composta da una terapia molto precisa: per 84 giorni si deve assumere il progestinico levonorgestrel e l’estrogeno etinilestradiolo. Dopodiché si devono assumere 7 pillole in 7 giorni che hanno un contenuto di solo etinilestradiolo. Queste pillole sono chiamate anche “di interruzione”, ovvero la durata reale dello spotting.

Un aiuto concreto per tutte le donne che soffrono di sindrome premestruale forte, come aumento di peso e grave ritenzione idrica, ma anche semplice gonfiore addominale e diarrea – o al contrario stipsi. Per non parlare dei sintomi psicologici quali le alterazioni dell’umore che possono condizionare le giornate: tristezza, irritabilità, insonnia, inappetenza.

Negli Stati Uniti è già in commercio da diverso tempo, riscuotendo un discreto successo. In Europa è arrivata più tardi, così come in Italia, ma pare che la pillola quattro stagioni stia già prendendo piede.