Qual è la migliore vendetta per un tradimento? Ci pensa il cavallo

Giornalista di New York escogita la vendetta per un tradimento: escrementi di cavallo. Sembra vada di moda.

Amanda Chatel, 35 anni, è una giornalista di New York. Era sposata con un musicista di 45 anni. Lo era finché non ha scoperto che lui non solo la tradiva, ma che lo faceva con una ragazzina appena ventenne. Quale può essere l’idonea vendetta per un tradimento del genere?

Amanda è stata ispirata dagli equini e gli ha fatto recapitare un pacco pieno di escrementi di cavallo.

Nel frattempo, ha anche inviato una lettera alla sua rivale in amore, accusandola di essere una “ rovina famiglie ”.

“Ho fatto una ricerca su Google per vedere se era possibile inviare una montagna di merda a mio marito”, ha raccontato al magazine YourTango.

E’ incredibile. Quando uno pensa che si siano inventati tutto, ecco che appare la professione più singolare e, in questo caso, adatta all’uopo!

La ricerca su google, infatti,  ha fornito alla furibonda e cornuta Amanda lo strumento adatto: Shit Express, un sito che offre un servizio di spedizione anonima di pacchi pieni di escrementi di cavallo al costo di 16,95 dollari per ciascuna confezione.

Ottima vendetta per un tradimento!

“Prima di cercare su internet – ha spiegato Amanda – avevo anche pensato di mandargli i miei escrementi. So che è una cosa da pazzi, ma scoprite che il vostro uomo vi tradisce con una ragazzina e poi ne riparleremo”.

Per  par condicio, riportiamo una ripicca maschile. Il caso è esattamente l’opposto, cioè lei tradisce lui. Lui lo scopre, aspetta il suo compleanno e finge di averle riservato una sorpresa. Le copre gli occhi, la accompagna teneramente verso la camera da letto cantando “Happy Birthday” e… la sorpresa non era un regalo, bensì un invito accanto a tutti i suoi vestiti adagiati sul letto, con richiesta di fare i bagagli.

A ognuno il suo, purché di vendetta si tratti.

ultimo aggiornamento: 24-11-2015

Daniela Cursi Masella

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X