Qual è cura fitoterapia per mononucleosi

Se avete contratto la mononucleosi, ecco tutti i dettagli utili per curarla tramite la fitoterapia.

La mononucleosi è una malattia infettiva che porta, tra i vari sintomi, mal di gola e senso di affaticamento e debolezza, che possono durare anche svariati giorni. Si tratta di una patologia che colpisce in prevalenza gli adolescenti e i giovani adulti, e viene curata con svariate metodologie terapiche anche differenti, poiché non esiste ancora una cura certa e univoca.

Per quanto riguarda la terapia fitoterapica, la mononucleosi viene curata con Mercurius solubilis, un estratto ottimo nella cura di mal di gola, linfonodi ingrossati e dolore alla deglutizione che va assunto nella dose di tre granuli 30 CH, quattro volte al giorno.

Un altro rimedio utile, specialmente in caso di esantema a macchie, cefalea, dolori muscolari e ulcere alla bocca è l’Ailanthus, mentre nei casi di mononucleosi persistente è efficace la Baryta carbonica.
E ancora, altri rimedi tra quelli a base di elementi naturali per ridurre l’infiammazione sono le compresse di olio di Perilla e quelle di olio di ribes nero, fortemente antinfiammatorie e lenitive.

 

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 18-11-2015

Donna Glamour Guide

X