Qual è cura farmaci per mononucleosi

Avete il sospetto di soffrire di mononucleosi? Ecco la cura che vi consigliamo.

Siete state colte dalla malattia del bacio e per quanto il suo nome suoni romantico nel suo decorso c’è ben poco di piacevole. Ma non temete, ecco i nostri consigli per affrontarlo al meglio!

Alcuni sintomi che possono far scattare il campanello d’allarme per sospetta mononucleosi sono l’affaticamento e un malessere generalizzato, mal di gola e insorgenza di una produzione biancastra sulle tonsille simile alle placche batteriche, febbricola, mal di testa, eruzioni cutanee e ingrossamento della milza. Se accusate alcuni di questi sintomi e ritenete che qualcosa non stia funzionando nel verso giusto contattate il vostro medico di base per un primo consulto.

Solitamente la mononucleosi è un disturbo facilmente curabile, quindi l’importante è evitare possibili complicazioni. Infatti si tratta di una malattia infettiva e di conseguenza tende a sparire nell’arco di 2-4 settimane. In genere è essenziale riposare a letto e reintegrare i liquidi persi. In base ai sintomi mostrati, il vostro medico vi prescriverà farmaci antipiretici e/o anti-infiammatori. Evitate le cure fai da te e in ogni caso ascoltate prima il parere degli esperti.

Ovviamente il nostro consiglio è di non allarmarvi e di chiedere immediatamente un consulto al vostro dottore. Quest’ultimo saprà di certo fornirvi la cura migliore e voi tornerete presto in forma!

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 17-11-2015

Donna Glamour Guide

X