Il protagonista di “Guardiani della Galassia” Chris Pratt nei guai con la NBC

Chris Pratt ha raccontato nello show di Seth Meyers di aver avuto problemi col colosso televisivo per un problema a sfondo sessuale con una collega.

chiudi

Caricamento Player...

Chris Pratt, protagonista del film “Guardiani della galassia” in uscita in Italia, ha rivelato un curioso particolare a luci rosse che lo ha visto protagonista e che lo ha messo in seri guai con il colosso televisivo NBC.

Tutto riguarda la serie “Parks and Recreation” che lui recita assieme ad Amy Poehler e alla quale ha fatto uno “scherzo” che lei non ha affatto gradito.

Spieghiamo meglio: Chris Pratt in una scena della serie doveva sorprendere il personaggio della Poehler mostrandosi completamente nudo davanti a lei dopo aver bussato alla sua porta. Ora, quando si devono girare queste scene gli attori non sono realmente nudi, ma indossano costumi dello stesso colore della pelle per coprire le loro parti intime. Ma Pratt ha avuto un’idea decisamente inusuale, come lui stesso racconta a “Late Night with Seth Meyers”.

Queste le sue parole:

“Eravamo alla fine della giornata e non ero convinto della reazione che stava avendo Amy quando provavamo quella scena. Così ho pensato di togliermi il costume e presentarmi davanti a lei completamente nudo e avere così una reazione spontanea”.

Una pensata davvero niente male, peccato che la collega e soprattutto i produttori della serie siano andati su tutte le furie.