Le macchie di grasso sono tanto comuni quanto difficili da eliminare: scopriamo insieme le tecniche più efficaci per risolvere il problema e mettere in salvo i nostri capi preferiti.

Il principale accorgimento per eliminare le macchie di grasso è quello di intervenire il prima possibile sulla macchia: una volta asciutta, toglierla sarà davvero un’impresa titanica farla andare via. Quando maneggiamo qualunque tipo di sostanza adiposa ci troviamo spesso nell’imbarazzante e fastidiosa condizione di dover ricorrere ai ripari per uno schizzo di grasso sui vestiti. Quando succede è molto importante prendere immediatamente dei provvedimenti, per evitare che la macchia diventi indelebile. I consigli che stiamo per fornirvi sono validi sulla maggior parte dei tessuti, ma non sulla lana delicata, come il cachemere: per questo tessuto utilizzeremo altre tecniche o ci rivolgeremo direttamente ad una lavanderia specializzata.

Ecco qualche efficace consiglio su cosa fare quando macchiamo i nostri vestiti di grasso.

Le tecniche ed i prodotti necessari

La prima cosa da fare è tamponare la macchia con della carta assorbente, per eliminare parte dell’unto che verrà assorbito. A questo punto possiamo mettere in pratica uno dei rimedi più più efficaci per pulire anche i vestiti da lavoro, spesso a contatto con sostanze grasse: ovvero sfregare sulla macchia un pugno di sale grosso e lasciarlo lavorare sulla parte macchiata per qualche minuto.  Eliminiamo il grasso e utilizziamo uno smacchiatore da lasciare agire per 20 minuti. Solo dopo queste operazioni è consigliabile immergere il capo d’abbigliamento in acqua utilizzando un detersivo di alta qualità come il Dixan lasciando in ammollo per 40 minuti. A questo punto possiamo sciacquare il capo e verificare l’esito della nostra operazione.

Un altro metodo di utilizzo comune è l’utilizzo dell’alcool a 90 gradi che grazie alle sue proprietà è in grado di favorire l’eliminazione del grasso sui tessuti. Versiamone un cucchiaio sulla macchia e lasciamo agire per qualche minuto, e laviamo come prima l’indumento con acqua e detersivo smacchiante lasciando in ammollo per 40 minuti prima di risciacquare.

Anche con l’amido di maizena si ottengono ottimi risultati. Cospargiamo la macchia con il la maizena in polvere e lasciamolo assorbire il grasso per qualche minuto. Spazzoliamo con decisione e procediamo con un lavaggio con acqua e detersivo di alta qualità.

Infine un grande classico: il bicarbonato di sodio unito ad un buono smacchiatore. Il bicarbonato è prodotto che non va mai utilizzato in grosse dosi e che non cura le malattie come si millanta, ma che se utilizzato nel modo giusto regala grandi soddisfazioni. Sfreghiamolo sulla macchia e aggiungiamoci un cucchiaio di aceto di vino bianco prima di eliminarla con una spazzola. Mettiamola a bagno con un detersivo per bucato di buona qualità e risciacquiamo.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 25-10-2019


8 curiosità su Downton Abbey, la serie TV preferita dalla Regina Elisabetta!

Il mondo del gossip in tv: gli ospiti più attesi e cosa vedere nel week-end