Primavera in casa e in balcone

La Primavera è iniziata da un mese ed è il momento migliore per abbellire le nostre case e i nostri balconi con nuovi fiori.

chiudi

Caricamento Player...

Se amate i fiori, i colori e i profumi della Primavera armatevi di paletta e guanti da giardino, è arrivato il momento di rinnovare i balconi e terrazzi.

Dobbiamo scegliere fiori oltre che belli e colorati anche facili da mantenere, resistenti e non troppo delicati, perché potrebbero rovinarsi se il balcone è tanto esposto alle intemperie.

Guarda qui la fotogallery completa dei fiori da balcone

Un classico intramontabile è rappresentato dai gerani perché sono resistenti, molto decorativi e soprattutto fioriscono per tutta l’estate anche fino ai primi giorni dell’autunno. Per invasare i gerani aspettate che la Primavera sia inoltrata, per non rischiare di sottoporli ad un freddo eccessivo. I gerani amano molto il caldo, ma attenzione perchè se sono esposti al sole tutto il giorno dovrete bagnarli molto spesso per farli stare bene. Se volete una macchia di colore più sgargiante potete aggiungere nello stesso vaso dei gerani zonali qualche piantina di lobelia, se invece preferite i gerani parigini potete accompagnarli con le margheritine gialle.

 

Anche le surfinie e le petunie sono altre piante molto adatte ai balconi sia per i loro colori che per la generosità con cui fioriscono.  Le varietà di tinte sono molte e potete abbinare le diverse tonalità nello stesso vaso, oppure aggiungere qualche gypsophila dai fiorellini bianchi. Bisogna ricordarsi di annaffiarle regolarmente.

Se in balcone avete abbastanza spazio per un vaso capiente, il gelsomino farà una splendida figura con la sua cascata di fiori bianchi e profumati che fiorisce da giugno a settembre. Quello più coltivato è il gelsomino officinale, d’inverno perde le foglie e per questo riesce a resistere all’esterno tutto l’anno. Una pianta associata al gelsomino perchè molto simile di aspetto, è il rhyncospermum jasminoides, anch’esso produce fiori bianchi per tutta la primavera e l’estate sprigionando un profumo inebriante.

Per far arrivare la Primavera anche all’interno di casa nostra, possiamo sbizzarrirci con le innumerevoli varietà di violette che riempiranno la nostra casa di allegria e di colore. Potete piantarle in ciotole o in vasi da appendere, ma ricordatevi di posizionarle in un luogo ben esposto alla luce, solo così renderanno al meglio.

Anche le primule danno molte soddisfazioni: se una volta conoscevamo solo quelle gialle, oggi ci sono molti colori disponibili, che potrete piantare creando macchie di colore da disporre sul davanzale. Quando le invasate, ma questo vale per tutte le piantine, eliminate la parte inferiore di radici, poi  piantatele nella terra. L’unico accorgimento da rispettare è quello di mantenere il terreno umido, anche dopo la fioritura.

Per avere giacinti e tulipani dobbiamo piantare i bulbi in un vaso. I primi con i loro colori che vanno dal blu al rosa al lavanda, profumeranno tutta la casa , i secondi renderanno vivace qualsiasi ambiente. I tulipani devono essere bagnati ogni due o tre giorni durante la fioritura.

Una curiosità, ho letto che si possono attirare le farfalle sul nostro balcone, basta piantare in pieno sole fiori grandi e colorati, i loro preferiti pare che siano oltre ai gerani e alle petunie, anche i girasoli, i gigli e le rose; provare per credere!