Quali sono le posizioni migliori per godersi il sesso in libertà anche durante il ciclo mestruale? Scopriamolo insieme!

D’accordo, è un tabù: fare sesso durante il ciclo non è una cosa che fanno tutte le coppie. A parte i doloretti di cui le donne soffrono il primo giorno, anche gli uomini sono scoraggiati dal sangue e non riescono a concentrarsi.

Tuttavia, quando entrambi siete decisi a fare l’amore anche in quei giorni, servono piccoli accorgimenti. Asciugamani, in primis. La posizione più indicata è quella del missionario. Sdraiata sulla schiena, il flusso di sangue è ridotto durante il rapporto. Evitare la penetrazione intensa, in quanto alcune donne hanno rimarcato dei dolorini a causa della cervice sensibile durante il ciclo.

Un accorgimento è quello di fare sesso nella doccia. Pulito e senza traumi, il flusso si noterà davvero pochissimo. Una cosa da sottolineare è che il ciclo rappresenta una sorta di lubrificante naturale, per cui non necessitate nemmeno di troppi preliminari – anche perché magari a lui non va troppo di entrare a contatto con le mani con le mucose.

Ovviamente è meglio fare sesso quando il flusso non è troppo pesante, tipo durante gli ultimi due giorni, quando il sangue non è rosso intenso e oramai la mestruazione va estinguendosi.

Usiamo per protezione sempre il preservativo e ricordiamoci sempre che una credenza popolare – ma non troppo – vuole che fare l’amore durante il ciclo lo aiuta a finire prima. Infatti il sangue viene espulto più velocemente.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2023 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 15-07-2015


Miglior posizioni per sesso veloce

Fitness e sesso: coregasm, l’allenamento che provoca l’orgasmo femminile