Posizioni kamasutra per autoerotismo maschile

Cos’ha da dirci il kamasutra per quanto riguarda l’autoerotismo maschile? Ci sono delle posizioni raccomandate?

chiudi

Caricamento Player...

L’autoerotismo maschile non deve necessariamente essere una pratica da perpetrare in solitaria, ma grazie al kamasutra si possono trovare delle posizioni che in due ci permettono di liberare la libido e vivere l’atto sessuale in sé, masturbazione inclusa.

Non si parla di penetrazione, infatti, ma di posizioni adatte alla pratica della masturbazione maschile. Se anche la donna vuol essere resa partecipe di questo gioco, si deve puntare sul cavallo vincente, la posizione del 69: comoda per entrambi, i partner ne traggono reciproco piacere e la donna può godere appieno delle attenzioni dell’uomo, mentre anch’essa gliene offre.

Se la donna si pone poi alle spalle del partner, si può innescare un gioco interessante: non è fatto di sguardi, dal momento che non si ha la possibilità di guardarsi in faccia, ma di sensazioni. Lasciamo dunque che solo la sua voce ci guidi.

Una tersa posizione – che tra l’altro è una di quelle preferite dagli uomini – è la cosiddetta spagnola. Di cosa si tratta? La partner femminile accoglie il pene tra i seni e, se riesce, senza ausilio delle mani, pratica la masturbazione a lui.

Insomma, la fantasia ha campo libero sotto le lenzuola!