Posizioni kamasutra per aumentare la durata

Scopriamo le 4 posizioni del Kamasutra che aumentano la durata del proprio partner sotto le lenzuola

chiudi

Caricamento Player...

La durata sessuale dei partner a letto è un argomento delicato da affrontare, in quanto si ha sempre paura di urtare la sensibilità del proprio compagno.

Tuttavia, se siete stanche di sfiorare l’orgasmo senza mai riuscire ad afferrarlo perché appena vi ci appropinquate il vostro lui ha già finito, ci sono 4 posizioni che possono aiutare il vostro lui a tenere duro più a lungo.

La prima posizione è l’Amazzone; qui l’uomo è seduto sulla sedia con la schiena appoggiata allo schienale e la donna è seduta sopra di lui perpendicolarmente. Questa posizione dovrebbe favorire il piacer femminile in quanto la donna ha un ruolo più attivo mentre l’uomo è più rilassato.

La seconda posizione è la Cavallerizza (o posizione di Andromaca); qui l’uomo è sdraiato e la donna lo cavalca con le gambe aperte, prendendo lei le redini del rapporto sessuale. Il pro di questa posizione è data dal fatto che è la donna a tenere il ritmo, perciò l’uomo deve assistere “passivamente” alla scena.

La terza posizione è l‘Ape; qui l’uomo è sdraiato e la donna è sopra di lui con le gambe aperte e gli dà la schiena. Questa posizione aiuterebbe la durata in quanto è la donna a tenere il ritmo e il fatto che sia girata toglie il contatto visivo e quindi la complicità.

La quarte e ultima posizione è la Tigre; qui la donna è sdraiata supina col bacino inarcato in avanti, pronto ad accogliere l’uomo. Anche per questa posizione la donna può decidere il ritmo, permettendo così rallentamenti laddove vedesse che l’uomo è pronto a raggiungere l’orgasmo e lei ancora no.