Posizione 69: i migliori consigli delle pornostar famose

Fare la Posizione 69 a letto non è semplicissimo per questo alcune famose pornostar ci danno delle dritte preziose per avere orgasmi intensi

chiudi

Caricamento Player...

La posizione 69 tra tutte le posizioni per fare sesso è senza dubbio una delle più difficili, eppure è una delle più eccitanti e desiderate dagli uomini in quanto fa provare emozioni e brividi.

 La posizione 69 quando si fa l’amore è una posizione nata e creata per soddisfare sessualmente le necessità di entrambi i partner, infatti permette ai partner di stimolarsi reciprocamente attraverso la pratica del sesso orale, che può essere eseguita contemporaneamente sia su di lei sia su di lui proprio per via della caratteristica posizione base che si assume.

I consigli delle pornostar a Cosmopolitan

Se volete il successo assicurato con la posizione 69 è quello che fa al caso vostro, ma prima è meglio avere qualche dritta giusta da chi è più esperto di noi.
1. «Se stai sotto, metti un cuscino sotto il sedere e sotto la testa», suggerisce Julia Ann. Questo trucco permetterà anche di sollevare il suo inguine inclinando il bacino nella tua direzione e rendendo più facile l’accesso una volta che sei sopra. Il cuscino sotto la testa permette a lui di raggiungere le tue parti intime più facilmente.

2. Ann afferma che lei preferisce che entrambi i partner stiano sul fianco, iniziando con il tradizionale sessantanove (uno sotto, l’altra sopra) e una volta che siete comodi, rotolare sul fianco.

3. Se sei sopra, abbassati lentamente e mostragli quello che vuoi. Tanya Tate dice che se stai sopra tu, facendo così gli mostrerai come vuoi essere leccata attraverso i movimenti del corpo.

4. Se stai facendo questa posizione con un uomo, dovresti essere tu a stare sopra dice la nota regista Angela White 

5. Alterna chi dà e chi riceve: è la chiave per un buon sessantanove. «Comincia col regalargli del sesso orale da paura», suggerisce la star del film per adulti Asa Akira. «Stuzzicalo finché non è sul punto di venire, poi ritraiti, mettiti seduta,e lascia che faccia un po’ lui. Non male come piano, no?