Pompoir: ecco l’orgasmo più intenso grazie all’uso dei muscoli

La tecnica del pompoir è una pratica sessuale ispirata al sesso tantrico che permetterebbe di raggiungere un orgasmo più intenso.

chiudi

Caricamento Player...

Ci sono diversi modi per raggiungere l’orgasmo, uno dei più antichi è sicuramente il pompoir, una tecnica che utilizza i muscoli pelvici per raggiungere il massimo del piacere: qualche mese di allenamento e pare che i risultati siano incredibili. Si tratta di una tecnica ideale per coppie affiatate che vogliono spingersi oltre nelle loro esperienze a letto. L’idea è quella di rendere il più possibile tonico il pavimento pelvico, in questo modo i muscoli facenti parte dell’organo sessuale femminile potranno avere la capacità di avvolgere al meglio il membro maschile, donando piacere intenso ad entrambi, ma soprattutto al partner. Il pompoir non è una tecnica per tutti, ci vuole allenamento e costanza per ottenere buoni risultati.

Questione di ritmo

Il segreto del pompoir sta nel saper contrarre e rilassare a ritmo sostenuto i muscoli pelvici, mantenendo il più fermo possibile il resto del corpo in modo che ci si concentri il più possibile in quella zona per sensibilizzare il più possibile l’organo sessuale  maschile.

Saper gestire al meglio i muscoli vaginali significa poter avere totalmente sotto controllo il piacere del partner che apprezzerà senza dubbio e si lascerà guidare dai movimenti interni della propria donna.

Ci sarebbe anche un testo guida del pompoir, scritto dalla sex expert Denise Costa, che spiegherebbe che l’allenamento ideale può essere fatto tramite vibratori o geisha balls. In pochi mesi, i muscoli saranno in grado di svolgere un lavoro di imprigionamento del pene che potrebbe essere decisamente simile a quello delle mani, donando al partner un piacer immenso.

Per fare in modo di riuscire a fare al meglio il pompoir bisogna allenarsi per qualche mese essere dei bravi amanti e saper rimanere concentrati durante il sesso per dare le migliori prestazioni.