Platinette: ecco il clamoroso cambiamento dopo l’intervento

Platinette racconta il suo incredibile cambiamento dopo l’intervento, ha perso 8 chili in 20 giorni

chiudi

Caricamento Player...

Dopo l’intervento per perdere peso di 20 giorni fa, il cambiamento di Platinette è già visibile: lo show man ha perso già 8 chili e l’obiettivo di riuscire a partecipare a Ballando con le stelle è sempre più realizzabile. Intervistato da La vita in diretta, Platinette, prima e dopo l’operazione, ha svelato i motivi della decisione di intervenire con un palloncino attraverso l’esofago per ridurre il suo peso corporeo. Negli scorsi giorni, Platinette ha deciso di raccontare i suoi progressi al programma di Rai1. “Voglio tranquillizzare i telespettatori, non si tratta di un bypass ma di un intervento endoscopico, hanno calato il palloncino attraverso l’esofago. Non ho subito nessuna cucitura, è molto meno invasivo di quello. Solo per precisarlo, solo questo”.

La notizia positiva è che Platinette è riuscito a perdere già 8 chili in 20 giorni: “Mi sembra tantissimo. Non vorrei generasse un falso storico, 7 chili in 7 giorni come il film. Non è quello. Se tu non hai fame non mangi. Se ciascuno di noi semplicemente dimezzasse le porzioni di un pranzo e di una cena normali farebbe già un grandissimo lavoro. Sarà più lunga, adesso il mio dimagrimento sembra accelerato. Capita, per i grandi obesi come me, di sgonfiarsi nelle prime settimane. Il percorso a venire non sarà facile. Alla volontà si sostituisce questo palloncino che ti tiene sazio. Non mangio più per nervosismo, anche se tutto il giorno sto con piccole porzioni di qualcosa”.

Se continua di questo passo Platinette avrà la possibilità di realizzare il suo sogno e partecipare a ballando con le stelle: “Il mio percorso di dimagrimento, già tentato tante volte, deve essere fortemente motivato, anche se fosse un’illusione. Anche se fosse il famoso sogno proviamo a viverlo questo sogno. Possiamo immaginare in una vita parallela di essere delle ballerine da Folies bergère. Il mio corpo mi deve permettere di farlo. Con questa troppa fisicità non starei alle regole di un programma che permette l’uso di una pratica meravigliosa, che è l’arte della danza. Faremo un esame di ammissione, se la spina dorsale resta dritta. Non sapremo se avrò partner uomo o donna. Mi piacerebbe molto a livello di ormone Simone Di Pasquale, però può anche darsi che…”.