Piercing smiley rovina i denti?

Supertrendy e quasi indolore, lo smiley è la nuova frontiera del piercing. Ma se vi state chiedendo se rovini i denti, beh, allora leggete qui.

chiudi

Caricamento Player...

Un anellino o un bastoncino, è indifferente. Lo smiley resta discreto, nascosto dal labbro superiore finché non decidiamo di farci una bella risata. Ad ogni modo, non è visibile come quello sul sopracciglio, oppure tra le labbra. Molto carino da vedersi, decisamente quasi indolore a causa delle poche terminazioni nervose che convergono sul frenulo, è la moda del momento.

Ma se siete indecisi se procedere o meno alla consultazione attiva di un piercer per approdare anche voi nello “smiley side” e vi state chiedendo se a lungo andare lo smiley rovina i denti, basta conoscerne le caratteristiche.

Praticato orizzontalmente attraverso il frenulo del labbro inferiore, non è sempre possibile effettuarlo. Spesso infatti il frenulo non è sufficientemente pronunciato. Ad ogni modo, la scelta del gioiello è fondamentale per evitare danni a gengive e denti, che spesso sono comunque inevitabili.

Perché? Come già detto, il frenulo è un lembo di carne, che spesso rischia di spezzarsi a causa di una sollecitazione innaturale come quella causata dallo smiley. Niente danni per i denti, dunque, ma attenzione alle gengive!