Pete Bennett dalla vittoria al Grande Fratello UK ad essere un senza tetto

Pete Bennett vinse la settima edizione del Grande Fratello in Gran Bretagna. A distanza di nove anni, ha perso tutto: casa, soldi e lavoro. La causa? La droga

chiudi

Caricamento Player...

Se c’è una cosa che il Grande Fratello insegna, è che nulla è effimero come la popolarità. Se un giorno si è un idolo acclamato dalle folle, il giorno dopo si torna ad essere “il signor nessuno”.

In tutta la storia del “Grande Fratello”, il caso più emblematico arriva dall’edizione britannica del padre di tutti i reality show. Pete Bennett, vincitore dell’edizione numero 7 del Grande Fratello inglese, dopo una breve carriera come cantante, sembrava praticamente scomparso delle scene.

Pete Bennett, è riapparso nel talk show inglese “Jeremy Kyle” e ha raccontato la sua triste storia. Ora è un senzatetto, senza una casa né denaro, ed è costretto a dormire sul divano degli amici.

La vita di Pete Bennett non è comunque mai stata facile: è affetto dalla sindrome di Tourette, un disturbo neurologico che provoca tic incontrollabili.

Proprio ai tempi della sua partecipazione al Grande Fratello, l’associazione che si occupa di sensibilizzare l’opinione pubblica su tale malattia accusò la direzione dello show di aver scelto Bennett solo per ridere di lui.

Ed infatti, le offerte di lavoro per Pete Bennett si sono concluse nel giro di poco tempo.

La vita del 33enne britannico è stata inoltre sconvolta da un gravissimo incidente in cui sono morti sette amici. Da allora, è precipitato in una spirale autodistruttiva, diventando dipendente dalla ketamina, un farmaco usato da molti come una sostanza stupefacente (l’esperienza nella casa del Grande Fratello gli era servito proprio per guarire la sua dipendenza).

Ora, sembra essere deciso a uscirne una volta per tutte. Come dichiarato al talk show, non fa più uso di droghe e sta portando avanti un nuovo sogno: l’attore a Hollywood. Un sogno appunto, ma anche magari gli darà un nuovo stimolo nella vita.