Pescato un enorme squalo Volpe nel Golfo di Napoli

Grande sorpresa per i pescatori partenopei: pescato uno squalo volpe lungo 4 metri a pochi metri da Castel dell’Ovo

chiudi

Caricamento Player...

Incredibile e inaspettata notizia diffusa da la Repubblica Napoli: nei giorni scorsi non lontano da Castel dell’Ovo, due sub sono riusciti a pescare uno squalo volpe di circa quattro metri. Il predatore è stato esposto dai pescatori del Borgo Marinari, che hanno sottolineato come l’animale fosse già moribondo al momento dell’incontro. E’ stato trainato a terra con una cima: pesava circa 400 kg.

Nel pomeriggio è stato spostato alla stazione zoologica Anton Dohrn, dove verrà sottoposto ad autopsia per chiarire i motivi della morte e da dove arriva.

Lo squalo volpe

Lo squalo volpe è la specie più grande fra quelle Alopias, la cui lunghezza è dovuta per metà all’enorme coda usata peraltro per stordire le proprie prede. Si tratta di una specie diffusa nei mari tropicali.

Non è la prima volta che accade, squali di grosse dimensioni sono stati pescati anche negli ultimi due anni. Lo squalo volpe deve ad Aristotele che nel suo «Historia Animalia» ne parlava come un animale molto astuto particolarmente abile nello sfuggire ai pescatori.

Caratteristiche

Lo Squalo volpe si riconosce facilmente per il lobo superiore della coda incurvato a forma di falce che di solito raggiunge una lunghezza pari al resto del corpo. Mentre le pinne ventrali sono lunghe e incurvate anch’esse a falce, la prima dorsale si presenta corta e arrotondata. Infine, la seconda dorsale e la prima pinna anale sono minuscole. Presenta un muso corto e conico con bocca relativamente piccola dotata di denti appuntiti.

Il dorso è generalmente nero-verdastro, mentre il ventre e la base dei fianchi sono bianchi. La pelle si presenta meno ruvida di quella degli altri Squali. Gli Squali volpe sono ovovivipari e i piccoli misurano alla nascita già circa 1,5 metri. Presenta carattere solitario ed accetta di condividere la compagnia di un suo simile solo in caso di attacco ad un branco di pesce abbondante. Lo Squalo volpe usa la sua lunga coda per tramortire le prede e poi ingerirle con calma.

Infatti capita spesso che il pesce venga allamato di coda proprio per questa sua caratteristica. Lo Squalo volpe raggiunge dimensioni di tutto rispetto, nel mediterraneo può arrivare a pesare oltre 200 chili.

Fonte Immagine: pixabay