Per ridurre il dolore durante gli interventi basta inviare sms

Inviare sms durante piccoli interventi chirurgici permette di provare meno dolore e di evitare l’assunzione di farmaci antidolorifici addirittura per l’80%: la conferma arriva da uno studio americano.

Gli sms potrebbero sostituire i farmaci. La conferma arriva da una ricerca condotta dalla Cornell University e pubblicata sulla rivista “Pain Medicine”.

Alcuni studiosi americani hanno eseguito una ricerca su novantotto pazienti, ed hanno avuto la conferma che attendevano: inviare sms a qualcuno tramite cellulare, giocare a videogiochi o intrattenere una chat può ridurre la necessità di assumere analgesici, ma lo stratagemma è ancora più efficace nel  particolare modo se si comunica tramite sms con una persona che non si conosce.

Durante lo studio effettuato dai ricercatori, i pazienti sono stati divisi in quattro gruppi: il primo aveva il compito di intrattenersi con lo smartphone giocando ad un videogioco; il secondo gruppo , invece, doveva inviare sms ad un amico o ad un familiare, il terzo gruppo di pazienti avrebbe dovuto mandare sms a uno degli studiosi; infine, il quarto era sprovvisto del cellulare.

Il risultato è stato che il gruppo di volontari che non aveva il cellulare ha avuto bisogno di dosi superiori a quattro rispetto ai gruppi che invece disponevano di un telefono cellulare con cui mandavano sms.

Ora lo studio vedrà approfondito un altro aspetto: e cioè anche quale tipo di sms è più efficace per contrastare il dolore.

Una tesi che dimostra come il tanto criticato cellulare quindi da dannoso, improvvisamente diventi benefico: un vero efficace e risolutivo mezzo per combattere il dolore.

Ora è ancora da verificare se questo metodo potrà essere utilizzato in sala operatoria, ma per il momento si tratta di una scoperta importante che potrebbe avere importanti risvolti.

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 05-05-2015

Emanuela Bertolone

X