Per la prima volta dell’attacco hacker subito, Jennifer Lawrence dice la sua

5 errori da evitare in palestra

Jennifer Lawrence rompe il silenzio e parla per la prima volta dello scandalo che ha travolto lei e numerose altre star dello showbiz come una bufera.

Uno scandalo che ha coinvolto molte star tra cui spiccano i nomi di Kim Kardashian, Kate Upton, Kirsten Dunst e Rihanna, e appunto, Jannifer Lawrence, per un totale di oltre 100 dive di Hollywood: stiamo parlando dell’attacco hacker delle foto intime rubate.

Leggi anche: Giulio Berruti: “Il flirt con Jennifer Lawrence? No comment”

Alcuni hacker sono riusciti a rubare dai loro account iCloud le decine di foto hot, tra cui ci sono anche quelle di Jennifer Lawrence, una delle prime ad essere coinvolta nello scandalo. All’attrice sono state rubate oltre 60 foto e un video sexy. E i legali di Jennifer Lawrence hanno minacciato di querela chiunque pubblichi le foto ‘incriminate’.

Dopo settimane di silenzio, Jennifer Lawrence si è aperta con il settimanale Vanity Fair America al quale ha confidato:

“Ero così impaurita. Non sapevo come questo avrebbe potuto influenzare la mia carriera. Solo perché io sono un personaggio pubblico, solo perché sono un’attrice, non significa che io abbia chiesto tutto questo. Questo non significa che qualcuno debba invadere il mio territorio. È il mio corpo e dovrebbe essere una mia scelta, e il fatto che non si tratta di una mia scelta è assolutamente disgustoso. Non posso credere che stiamo vivendo in quel tipo di mondo”

L’attrice confessa anche di aver tentato di scrivere una lettera di spiegazioni, di scuse, ma di non essere mai riuscita a portarla al termine perché assalita costantemente da impeti di rabbia e pianto.

E poi aggiunge ancora:

“Non è uno scandalo, è un crimine sessuale. È una violazione sessuale. È disgustoso. La legge deve essere cambiata, e noi dobbiamo cambiare. Questo è perché questi siti web sono responsabili. Il solo fatto che qualcuno possa essere esposto e violato sessualmente, e il primo pensiero che passa per la testa di questa gente è di farne soldi. Così è stato con me. Non posso immaginare una simile freddezza. Non riesco neanche a immaginare che razza di persona possa essere così insensibile e priva di empatia”.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 07-10-2014

Licia De Pasquale

Per favore attiva Java Script[ ? ]