Per dare benessere al corpo e alla mente, basta un semplice gesto: abbracciarsi

5 errori da evitare in palestra

Spesso quando siamo giù di morale o particolarmente nervosi, non sappiamo che fare per trarre sollievo. E invece basterebbe abbracciarsi di più! L’abbraccio è la cura dai mille benefici!

Sei triste? Sei stressato? Sei nervoso? Hai bisogno di ricaricarti un pò? Le soluzioni posso essere tante, ma la più semplice e spesso sottovalutata è abbracciarsi.

Con un abbraccio manifestiamo amore, affetto, amicizia, presenza e non importa chi abbracciamo se ,amme, nonni, padri, amori, amanti, amici, l’importante è farlo.

Secondo la psicoterapeuta statunitense Virginia Satir bastano 4 abbracci al giorno, se il momento è di serenità, mentre, nelle giornate di nervi a fior di pelle, ne servono fino a 12.

Non siete convinti? Allora leggete i motivi per cui abbracciarsi migliora la qualità della vita.

-È un modo diretto per esprimere i sentimenti i quali non vanno tenuti tutti dentro.

– Aumenta l’autostima: sin da bambini, se si viene abbracciati spesso, ci si sente amati, sicuri di sè e protetti.

– Stimola l’ormone dell’affettività, l’ossitiocina, che ci rende appagati e calmi, allontanando lo stress e appagando la memoria.

-Abbassa la pressione: grazie al contatto fisico arriva un segnale al cervello tramite il nervo vago e la pressione sanguigna diminuisce.

– Calma le paure: secondo uno studio pubblicato su Psychological Science l’abbraccio ha il potere si placare l’ansia e la paura della morte.

-Fa bene al cuore: secondo un esperimento condotto dall’Università della North Carolina l’abbraccio riesce infatti ad abbassare il battito cardiaco.

– Stimola la motivazione: forse non ci avrete mai fatto caso ma ricevere un abbraccio in un momento di sconforto aiuta a ritrovare la motivazione per andare avanti. Utilissimo quindi nelle giornate no.

-Rinforza il nostro organismo: l’abbraccio stimola la ghiandola del timo, in grado di rafforzare il sistema immunitario. Questo accade grazie alla pressione che viene esercitata sullo sterno.

-Effetto antiage: l’abbraccio ha infatti benefici sull’ossigenazione del sangue; durante il contatto fisico infatti viene prodotta l’emoglobina che rafforza l’organismo e trasporta ossigeno ai tessuti che trovano così una nuova energia che permette al nostro corpo di ringiovanire.

Ed ora non ci pensate due volte, abbracciate più che potete!

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 16-10-2014

Licia De Pasquale

Per favore attiva Java Script[ ? ]