Per-corsi di recupero: il cuore delle Langhe all’insegna del riciclo creativo

Riciclo, incontri, incroci, idee in movimento: L’associazione Libera mente promuove l’evento Per-corsi di recupero

chiudi

Caricamento Player...

L’associazione Libera mente nasce nel 2015 dal comune desiderio di alcuni concittadini di Sinio di valorizzare l’immagine e potenziare l’attrattività del proprio paese, piccolo borgo collinare.

L’idea è quella di proporre iniziative che possano stimolare la vita sociale ed economica del paese, favorire lo scambio di esperienze e l’elaborazione di idee, promuovere lo sviluppo culturale e la coscienza civile, rivolgendosi ai cittadini e a tutti i molteplici attori della scena sociale, economica e culturale, non solo a livello locale.

Il tutto nell’accogliente cornice del borgo di Sinio, teatro ideale per ospitare manifestazioni, eventi ricreativi, culturali ed artistici, di promozione e tutela del territorio.

Si è voluto partire con un’iniziativa dedicata al tema del recupero nei vari significati che il termine può offrire: degli oggetti in disuso cui ridare vita e funzione; della memoria e delle tradizioni popolari; della creazione di prodotti “fai da te”; come lotta allo spreco e al consumismo onnivoro. Suggerendo, timidamente, una visione alternativa al modello imperante di utilizzo delle risorse naturali e umane.

L’evento si terrà domenica 14 giugno, dove nel concentrico del paese verranno proposte conferenze, laboratori, mostre, spettacoli, concerti, esposizione e vendita di prodotti di vario genere realizzati con materiale di recupero.

Percorsi di recupero

Di seguito il programma dell’evento “PER-CORSI DI RECUPERO”

SINIO 14 giugno 2015 dalle ore 11:00

Vetrina di esperienze e laboratorio di idee sul tema del recupero

Il teatro delle idee (dalle h. 15:00) – i protagonisti raccontano:

  • SENZA FILI SENZA CONFINI come portare banda larga nelle aree periferiche in modo libero e sostenibile – Prof. Daniele Trinchero, direttore iXem Labs Politecnico di Torino e  presidente Senza Fili Senza Confini
  • THE BOOK IS ON THE TABLE recupero e valorizzazione dei libri destinati al macero attraverso la creatività degli studenti del Liceo artistico di Alba – Prof. Marina Pepino
  • L.C.A. il ciclo di vita dei materiali – Dott. Marco Ravina
  • IL RECUPERO DEGLI EDIFICI ESISTENTI – Arch. Alessandro Ravina, consulente esperto Casa Clima
  • DUMPSTER DIVING da una tesi di laurea ad una esperienza diretta sul recupero degli scarti alimentari della grande distribuzione – Dott.ssa Giovanna Stella
  • “MEJ CIT E BON CHE…” il recupero dei dialetti e dei modi di dire partendo dalla commedia “Che dëstin gram”   – Oscar Barile, Il nostro teatro di Sinio

La piazza come officina  (dalle h. 15:00) – l’associazione BASTA UN SEME… propone:

  • laboratorio RESTART  porta il tuo elettrodomestico guasto e lo ripariamo insieme
  • laboratorio BOLLE DI SAPONE  detergenti “fai da te” per la casa e per la persona
  • MERCATINO DEL BARATTO  abiti, oggettistica, giocattoli, piccoli elettrodomestici: una cosa che a te non serve più, può essere utile per me… e lo stesso vale per te con le mie cose
  • PORTA UN LIBRO, PRENDI UN LIBRO a cura del gruppo BARATTOMERENDE
  • LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI esperienze e laboratori pratici –  a cura di Cooperativa ERICA

Il mercato della creativita’  (dalle h. 11:00)

 esposizione e vendita di prodotti artigianali realizzati con materiale di recupero: componenti d’arredo, abiti e accessori moda, oggettisitica

MOLLA LA PLASTICA a cura dell’associazione LVIA nell’ambito del progetto “Ambiente e solidarietà – un kit di righelli per conoscere il Burkina Faso”

L’arte del recupero (dalle h. 11:00) – mostre e installazioni per le vie del paese

 E per i più piccoli: in viaggio con Prezzemolo storie e giochi di altri tempi fuoriescono da una magica valigia… h. 14:30

 Ma c’è anche spazio per la musica:

Terra pace  concerto de I Luf – musica rock-folk  h. 21:30