Pazienza e decisione: queste le armi vincenti per gestire un ex fidanzato

Quando l’innamoramento finisce non sempre entrambe i partner sono d’accordo e spesso ci si trova a dover avere a che fare con un ex che non si rassegna. Ma come fare a liberarsi di un ex fidanzato insistente?

chiudi

Caricamento Player...

Quando una storia d’amore giunge al termine può capitare che la decisione definitiva di porre fine al rapporto non sia frutto del comune accordo dei due ex fidanzati.

A volte i partner che subiscono la perdita non si rassegnano immediatamente, e diventano fastidiosamente insistenti nel tentativo di recuperare il rapporto.

L’ex fidanzato diventa insistente a causa delle false speranze, che si conservano probabilmente perché non è stata chiarita la definitività della decisione.

Vediamo insieme come liberarsi degli ex fidanzati insistenti.

Per prima cosa bisogna avere a portata di mano due ingredienti fondamentali: pazienza e decisione.

Il primo metodo è quello del dialogo. Se si ha stima e rispetto dell’ex fidanzato bisogna provare a parlare con lui. Questo metodo è utile soprattutto quando si crede di non aver chiarito nella maniera migliore le ragioni della decisione di separarsi da lui.

In questi casi è però fondamentale rendere l’incontro formale, preferendo i luoghi affollati al fine di evitare scene imbarazzanti, pianti e momenti di tensione.

Parlare, a volte, può diventare il modo migliore per chiarire ogni cosa, combattere la sua insistenza e condurlo alla rassegnazione.

Il secondo metodo è quello che potremmo definire dell’orgoglio.

Si tratta di un metodo più duro ma spesso risulta essere efficace, e consiste nel dirgli che si sta frequentando un’altra persona.

In questo senso può essere sufficiente anche solo affermarlo, come invece può essere necessario farsi effettivamente accompagnare da un’altra persona in un’occasione sociale.

Un simile shock potrebbe ferirne l’orgoglio dell’ex fidanzato al punto da condurlo a porre fine alla sua insistenza nei vostri confronti o potrebbe aiutarlo a metabolizzare la fine della relazione.

Se l’insistenza dell’ex diventa preoccupante, si potrà pensare di denunciarlo per stalking. Forse basterà minacciare di farlo per ottenere risultati soddisfacenti: ricordatevi però che la denuncia va fatta solo quando sussista reale pericolo nei vostri confronti.