Pausa di riflessione tra Alessandra Mastronardi e Liam McMahon: aria di crisi

Gli amori a distanza sono difficili da mantenere: tra Alessandra Mastronardi e Liam McMahon è crisi

chiudi

Caricamento Player...

Si sono conosciuti nel modo più romantico, sul set di Titanic-Nascita di Una Leggenda, ed è scoppiato l’amore tra Alessandra Mastronardi, star de I Cesaroni e l’attore inglese Liam McMahon.

Leggi anche: I Cesaroni da settembre con grandi novità

In un’intervista rilasciata al settimanale “Grazia”, Alessandra Mastronardi si racconta e parla anche della sua vita privata e della sua relazione che sta vivendo un periodo di crisi.

“Dopo tanti anni di andirivieni continui – io vivo a Roma, lui a Londra – ci siamo dati un ultimatum. Andare avanti così è faticoso, dobbiamo prendere una decisione. O si costruisce qualcosa di duraturo o ci si lascia. Ora siamo in pausa. Vedremo. […] Sono una che rimugina a lungo, ma una volta presa una decisione non torno più indietro”.

E in questo periodo di pausa Alessadra Mastronardi vuole imparare a vivere la vita con più serenità, non da “regina del dramma” come la chiamano le sue amiche.

“Vorrei essere più serena. Non che mi consideri nevrotica, ma tendo a prendere le cose sul tragico. Un’amica mi chiama Drama Queen, la regina del dramma”.

Durante l’intervista l’attrice ha anche commentato di nuovo la vicenda dello stalker che ha perseguitato lei e i suoi famigliari per mesi e che ora è sotto processo.

“A ferirmi di più, è il fatto che quella persona, un ragazzo di nemmeno 30 anni, all’inizio cercava me: non trovandomi in casa dei miei genitori a Napoli, dove da tempo non abito più, si è accanito su Gabriella, che ha solo 24 anni e non sa difendersi. È arrivato a minacciare di morte mia madre Rosaria. Non sa quanto ho sofferto, mi sono sentita in colpa per essere la causa indiretta della persecuzione. […] Spero che venga aiutato. Ha bisogno di cure psichiatriche”.