Paura per l’ex gieffino Vito Mancini che ha tentato il suicidio a Roma

Tentato suicidio per Vito Mancini, ex concorrente del Gf12: si era legato un cappio al collo, le forze dell’ordine lo hanno salvato.

chiudi

Caricamento Player...

Tentato suicidio per Vito Mancini, ex concorrente del Gf12. Carabinieri e personale del 118, allertati dalla madre  del ragazzo, lo hanno fermato appena in tempo nel suo appartamento di Trastevere, a Roma. Il giovane, di 30 anni, si era legato un cappio al collo dopo aver inviato ad amici e conoscenti un sms in cui c’era scritto semplicemente “Addio”.

Vito Mancini, ancora cosciente, è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Fatebenefratelli. Se  la caverà, ma quanta paura per i suoi familiari, per i suoi amici. Perché tentare di togliersi la vita dopo essere stato ad un passo dal successo? Forse perché quel successo tanto inseguito gli stava scappando di mano. Ultimamente la vita del giovane era segnata da problemi lavorativi ed affettivi.

La relazione con Sabrina Mbarek, vincitrice del Grande Fratello 12, è infatti naufragata pochi mesi dopo la conclusione del reality. Il tentativo di diventare attore – al cinema prima, al teatro poi – non ha avuto buon esito, così il giovane si è ritrovato addirittura a cercare lavori di fortuna, come il lavapiatti ed il cuoco per una nota catena di fast food. Quindi la decisione di farla finita, fortunatamente bloccata appena in tempo.

Guarda cosa accadde oggi.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”21743″]