Le Stelle del Pattinaggio di Figura sono pronte per Sochi 2014

La scorsa settimana hanno avuto luogo in Ungheria i Campionati Europei di Budapest di pattinaggio di figura che per molti sono stati l’ultima esibizione prima dei Giochi Olimpici di Sochi 2014.

chiudi

Caricamento Player...

I russi, padroni di casa, sono coloro che hanno ottenuto i migliori risultati nel pattinaggio di figura, guadagnando ben otto medaglie delle dodici a disposizione e l’Italia esce da questi Europei con due medaglie: l’oro della coppia di danza formata da Anna Cappellini e Luca Lanotte ed il bronzo di Carolina Kostner. La 26enne pattinatrice italiana  alla fine del Bolero di Ravel ha raccolto la sua nona medaglia continentale consecutiva e può comunque essere soddisfatta di aver tenuto testa alle agguerritissime e giovanissime russe infatti senza quell’inciampo l’oro del pattinaggio di figura sarebbe sicuramente stato suo.

Tra qualche settimana, esattamente dal 7 al 23 febbraio, Sochi che è una cittadina situata sulle rive del mar Nero accoglierà le gare dei XXII Giochi Olimpici Invernali.

Tra gli atleti partecipanti del pattinaggio di figura ci saranno “Lo Zar” Evgeni Plushenko che dopo dieci anni di dominio della classifiche mondiali sta per essere superato da un nuovo giovanissimo fuoriclasse del pattinaggio, Yuzuru Hanyu.

Evgeni Plushenko ha vinto un oro olimpico a Torino nel 2006 e due argenti, a Salt Lake City e a Vancouver,  diventando così un icona che ha fatto la storia di questo sport non solamente in patria ma in tutto il mondo. Lo scorso anno ha subito un’operazione nella quale gli è stata impiantata una vertebra artificiale ma nonostante tutto alla fine Plushenko ci sarà lasciando così ai padroni di casa una speranza più concreta di vincere una medaglia nel pattinaggio di figura.

Le Stelle del Pattinaggio di Figura sono pronte per Sochi 2014
Le Stelle del Pattinaggio di Figura sono pronte per Sochi 2014

Yuzuru Hanyu ha solo 20 anni ma nel 2013 ha già superato i due record nel corto e nel lungo alle finali del Grand Prix, superando anche il campione Chan. Questa per lui è la sua  prima Olimpiade e può sperare di poter salire sul podio vista la forma non eccezionale di Plushenko e il momento di ricambio generazionale del pattinaggio di figura.

Nella categoria femminile del pattinaggio di figura la numero uno è ancora la coreana Kim Yu-Na, campionessa anche di popolarità infatti milioni di persone la indicano come il vero fenomeno del decennio di questo sport tanto da essere inserita nel 2010 tra le 100 persone più influenti del mondo secondo il settimanale Time.

Per sperare di vincere l’oro la fuoriclasse italiana Carolina Kostner dovrà battere sia lei che un’altra giovane pattinatrice giapponese Mao Asada.

La recentissima vittoria agli Europei della 15enne Julia Lipnitskaia potrebbe però cambiare le carte in tavola infatti la giovanissima russa ha riaperto la lotta per le medaglie che contano a Sochi visto che gareggerà sul ghiaccio di casa e che il mondo ha appena scoperto il suo immenso talento nel pattinaggio di figura.

Non resta che aspettare le gare dei Giochi Olimpici di Sochi 2014 per sapere chi salirà sul gradino più alto del podio! In bocca al lupo a tutti!