Patrizia Pepe, una campagna a tutto selfie

Patrizia Pepe sceglie i selfie per la campagna pubblicitaria della sua collezione invernale: autoscatti di modelle con i suoi abiti dal mattino alla sera

chiudi

Caricamento Player...

C’è  chi si affida ad un efficace testimonial per le sue campagne pubblicitarie, chi invece sceglie di cavalcare manie e mode del  momento, reinterpretandole in maniera simpatica ed originale. La  seconda via è quella scelta da Patrizia Pepe per la sua campagna #Selfie24: gli autoscatti, infatti, riprendono le modelle nel  corso della giornata con indosso i capi dell’ultima collezione autunno inverno della stilista italiana.

Abitudine sempre più radicata, ormai divenuta una prassi  comune sui social, quella dei selfie è per molti una piacevole compagnia quotidiana. Prima o dopo, chi non ha ceduto almeno una volta alla tentazione di   sbizzarrirsi col  telefonino e di pubblicare un  suo scatto su Facebook, Twitter o Instagram? Per  molte donne  è anche l’occasione per mostrare un nuovo look,  un taglio di capelli originale,  un nuovo acquisto,  magari una creazione culinaria. Per Patrizia Pepe è semplicemente il modo  per promuovere in modo efficace la sua nuova linea.

Le modelle mostrano come gli abiti di Patrizia Pepe siano perfetti per ogni momento della giornata.  #Selfie24, infatti, riprende le ragazze vestite con gli abiti della nuova collezione autunno inverno della stilista in tre fasce orarie: dalle 9 alle 14,  dalle 14 alle 19 e dalle 19 alle 24, o comunque a notte fonda. Capi d’abbigliamento, accessori, borse e dettagli: tutto viene evidenziato nei selfie dispensati a piene mani dalle volenterose modelle, testimonial a più voci di una linea moderna e giovanile, interpreti divertite e compiaciute di un gioco diventato via via più interessante.

Un modo simpatico e – perché no – raffinato per  proporre e per proporsi, che dimostra una spiccata sensibilità da parte di Patrizia Pepe ad interpretare ed a rimodellare i gusti del  suo pubblico. La collezione autunno inverno,  del resto, era stata già apprezzata  in sede di presentazione per i suoi tratti chic, la spiccata femminilità, la sua  capacità di valorizzare al meglio il  look di ogni donna, giovane o matura che sia. Caratteristiche esaltate al meglio da una campagna pubblicitaria di grande effetto, tutta giocata sui selfie e su quanto siano diventati pervasivi nella società attuale. Magari la  prossima mossa sarà un’altra: “Scatta un selfie dopo aver comprato un abito di Patrizia Pepe”. Bella idea, no?