In partenza per l’Isola dei famosi Rocco Siffredi annuncia: “Sull’isola niente sesso”

Tutti si aspettano un’edizione de “L’Isola dei Famosi” ad alto tasso erotico da quando si è saputo che Rocco Siffredi sarebbe stato fra i naufraghi Eppure, prima della partenza il porno attore ha detto: “Sull’isola niente sesso”. Bisogna credergli?

chiudi

Caricamento Player...

Manca veramente poco prima che i naufraghi della nuova edizione de “L’Isola dei Famosi” partano per l’Honduras, location dove si gireranno le puntata del reality, in onda su Canale 5 e condotto da Alessia Marcuzzi.

Il suo nome ha fatto capolino tra quello degli altri naufraghi, ma se le premesse sono quelle messe in chiaro su Facebook, il Rocco Siffredi che vedremo in Honduras sarà casto e puro.

Il porno divo Rocco Siffredi ha salutato le fans sui social senza lasciare spazio ai soliti luoghi comuni che ruotano intorno al suo personaggio.

In un video da Budapest, la città ungherese dove risiede con la moglie, ha detto:

“Piove a Budapest, ragazzi. Ma noi ce ne stiamo andando, stiamo andando all’Isola: l’isola più famosa dei famosi, pensate un po’. Famosa perché non si mangia e pare che da quest’anno neanche si ***, pensate che fortuna. Per me è una fortuna perché ho deciso di fare due mesi di astinenza. Tutti e due i mesi ci voglio restare. Però, ragazzi, per fare questo record ho bisogno di voi. Vi ricordate i Mondiali di calcio ‘Rocco tieni duro’? E’ lo stesso, veramente, stavolta ve lo chiedo per il nostro rapporto, per tutti i rapporti che abbiamo avuto insieme. Allora mi raccomando sostenetemi, io vado e voi mi aiutate. Ciao ragazzi, ci vediamo sull’Isola”.

Forse non tutti sanno che la carriera di Rocco Siffredi, inizia nel 1984 e prosegue ininterrottamente fino al 2004, quando Siffredi la dichiara terminata a vent’anni esatti dall’esordio. Tuttavia nel 2007 sono pubblicati 7 suoi film inediti e fino al 2011 continua a comparire in molti film che dirige. Come da lui dichiarato, finora è apparso in più di 1300 pellicole.

Il suo maggior successo è nel 1997 quando esce uno dei suoi più importanti e famosi film Rocco e le Storie Tese con l’eccezionale partecipazione del gruppo musicale Elio e le Storie Tese come colonna musicale del film.

Durante il secondo scrutinio per l’elezione del Presidente della Repubblica italiano il 18 aprile 2013, Rocco ha ottenuto un voto per diventare presidente della Repubblica.