Paris Haute Couture, le proposte Chanel per la Primavera Estate 2015

Tailleur arcobaleno e installazioni floreali per la primavera/Estate 2015 sulla passerella Chanel proposta durante la Paris Haute Couture.

chiudi

Caricamento Player...

Colore e tessuti impalpabili per la collezione Chanel che ha sfilato alla Paris Haute Couture.

Karl Lagerfeld porta sulla scena una storia dal sapore e dagli odori tipicamente estivi, con protagonista una donna in costante equilibrio tra le linee bon ton dei tailleur classici Chanel e un tocco di wild tipico della stagione pimavera/estate.

Se lo scorso anno l’alta moda Chanel si era contraddistinta per uno stile anni 30 rinfrescato dall’abbinamento con le sneakers ai piedi delle top model, questa stagione Karl Lagerfeld ha scelto di narrare la donna esploratrice, in una lussureggiante foresta di carta, fasciata da completi coloratissimi o abiti vaporosi.

[wooslider slider_type=”attachments” limit=”20″]

Le nuance rimandano immediatamente al risveglio della natura, le gonne ampie e i crop top fanno subito pensare alla spensieratezza della bella stagione, mentre l’uso del cappellino a tamburello e la veletta nera a maglia (accessorio vintage che non manca in ogni outfit) riportano la donna Chanel  in un’epoca regole e di codici da rispettare.

Per Chanel la primavera/estate 2015 è all’insegna del colore, usato senza timore in nuance primarie e secondarie e tenuto elegante grazie alla scelta del monocromo.

Vera chicca della sfilata Chanel le applicazioni floreali, esaltate da balze e rouches, che donano modernità e freschezza agli abiti, molti dei quali accollatissimi e con orli alla caviglia iper castigati.