Paola Ferrari, intervistata a Verissimo, racconta la fine dell’amicizia con Daniela Santanchè

Paola Ferrari è stata intervistata da Silvia Toffanin a Verissimo. Qui ha parlato di Diletta Leotta e della sua amicizia ormai finita con Daniela Santanchè.


La conduttrice di 90° minuto, Paola Ferrari, è stata intervistata nella trasmissione di Canale 5 Verissimo da Silvia Toffanin. Alla giornalista, la Ferrari, alla guida di un programma storico per il calcio italiano, è tornata a parlare di una recente polemica che l’ha vista coinvolta nei confronti di Diletta Leotta e della sua partecipazione al recente festival di Sanremo.

Paola Ferrari: “La Leotta è una bellissima ragazza, non ho nulla contro di lei!”

Paola Ferrari
FONTE FOTO: .facebook.com/ferrari

Nei confronti della Leotta, con la quale la giornalista non si sente affatto in competizione vista anche la differenza di età, Paola Ferrari ha detto: “Non ho niente contro Diletta Leotta. La trovo una ragazza bellissima. Potrebbe essere mia figlia. Non potrebbe mai essere una mia nemica”.

In passato la Ferrari è stata oggetto di pesanti attacchi ed insulti, ricevendo spesso offese gratuite. Queste le parole della conduttrice e giornalista: “Non accetto che le donne dopo i 45 anni vengano catalogate o come brutte e vecchie o come tutte rifatte. Lasciateci in pace!”.

La Ferrari ha infine parlato della fine della sua amicizia, più che ventennale, con l’onorevole Daniela Santanchè. Il motivo della fine di questo rapporto non è mai stato ufficialmente chiarito, anche se in molti ipotizzano che possa essere riconducibile al fatto che la Ferrari abbia espresso la propria solidarietà nei confronti di Patrizia D’Asburgo Lorena, ex moglie di Dimitri D’Asburgo Lorena, oggi compagno della Santanchè dopo la fine della sua storia con Alessandro Sallusti.

Queste le parole della Ferrari: “Ultimamente si è interrotta un’amicizia con Daniela Santanchè che durava da più di vent’anni e mi spiace molto. Nella vita tutto può capitare. Le porte sono sempre aperte per me… o semi aperte”.