Oro mondiale e proposta di matrimonio: Ruffini conquista così la sua Aurora

Vittoria storica per l’Italia che arriva sul podio con due nuotatori: Primo Simone Ruffini, Terzo Matteo Furlan

chiudi

Caricamento Player...

Quale modo migliore di festeggiare un oro mondiale se non con una proposta di matrimonio in diretta TV? E’ proprio quello che ha fatto Simone Ruffini che si è aggiudicato l’oro della 25 km di fondo ai Mondiali di Nuoto di Kazan e salendo sul podio, ha estratto un cartello rivolto alla sua fidanzata: “Aurora mi vuoi sposare?”

Leggi anche: Arena ha  disegnato il costume di Tania Cagnotto che l’ha accompagnata all’oro ai mondiali

La vittoria italiana è stata storica perchè sul podio sono saliti due nostri connazionali: oltre all’oro di Simone Ruffini c’è stato anche il bronzo di Matteo Furlan.

Simone Ruffini ha staccato di quasi 5 secondi l’americano Meyer dopo una gara durata 4 ore 53’10”. LA sua vittoria è stata combattuta fino all’ultimo, come ha spiegato lui stesso a Rai Sport:

“All’inizio non pensavo che potessi ottenere questo risultati. Addirittura, dopo aver percorso 5, 7 chilometri, ho vomitato in acqua e per fortuna il dottore mi ha aiutato così da recuperare. E’ stato allora che ho preso fiducia e poco alla volta sono riuscito a prendere distanza dagli avversari. Ho cominciato a capire che Meyer non ne aveva più agli ultimi mille metri, quando sono riuscito a guadagnare vantaggio. Ho avuto paura di non farcela, quella un po’ c’è sempre almeno fino a quando non tagli il traguardo, però la voglia di ottenere un grande risultato mi ha dato la forza di andare avanti e dare tutto me stesso. Sono contentissimo, e questo oro va dedicato a tutti i miei amici di Tolentino e Pesaro, alla mia ragazza che sta già piangendo e poi all’Esercito e all’Aniene”.