Ora si può davvero “stirare i capelli”. C’è la piastra a vapore

Siete stanche di seguire le rigide regole del tradizionale apparecchio “alliscia-capelli”? O peggio, li avete distrutti e fritti con il ferro? Ci ha pensato la Rowenta. Insieme a L’Oréal ha inventato la piastra a vapore.

chiudi

Caricamento Player...

La piastra è una delle migliori amiche delle donne. Una di quelle amiche che, però, si sa, esagerano se gli si da corda. L’abuso della piastra potrebbe rovinare i nostri capelli se non osserviamo religiosamente alcune regole:

1. Pretattare i capelli: prima ancora di accendere la piastra è importante ricordarsi di pretattare i capelli con uno spray protettivo, che ne limiti i danni da surriscaldamento

2. Regolare la temperatura: non bisogna mai usare il ferro alla massima temperatura. Regolarla a 180 gradi assicurerà una piega perfetta, senza dover ripetere più passaggi e, soprattutto, senza rovinare i capelli.

3. Asciugare i capelli: la fretta, o l’erronea convinzione di proteggere i capelli, porta qualcuno a piastrarli quando questi sono ancora umidi. Sbagliato! I capelli devono essere asciutti. Altrimenti friggeranno.

4. Solo acqua e alcol per la pulizia: non usate nulla, al di fuori di alcol e acqua, sul cotone, per pulire la piastra. Quest’ultima deve essere spenta e fredda.

Dopo i consigli, le novità. Non tutti sanno che esiste la piastra a vapore, o Steam Pod. Si tratta di un metodo che sta prendendo molto piede all’interno dei parrucchieri, in sostituzione del tradizionale apparecchio che stira solo con il calore.

E’ un’invenzione che viene dalla collaborazione tra L’Oréal Professionnel e Rowenta, che assicura non solo la piega, ma anche un trattamento dei capelli fragili e sfibrati.

Dopo lo shampoo, il parrucchiere applica su capelli ancora umidi la crema Steam Pod, poi asciuga con il phon, e prosegue con un siero Steam Pod protettivo sulle punte rovinate. Infine, passa la piastra.

Grazie al calore-vapore, la Pro-Keratina aderisce al capello, unendosi alla sua cheratina naturale. In sostanza forma un film sullo stelo, riparando e ristrutturando il capello.