Occhio agli orologi: subentra l’ora solare e si torna indietro di un’ora

L’ora legare lascia il posto all’ora solare; le lancette dei nostri orologi dovranno tornare indietro di un’ora nella notte tra sabato 25 e domenica 26 ottobre.

Attenzione ai vostri orologi nella notte tra sabato e domenica prossimi, rispettivamente 25 e 26 ottobre; si torna indietro di un’ora ripristinando l’ora solare fino al prossimo 29 marzo 2015.

Le motivazioni legate all’ora legale e solare sono di carattere energetico; nei mesi tra aprile e ottobre, infatti, l’ora legale ci consente un risparmio energetico significativo, le giornate si allungano, così come le attività lavorative e si gode appieno della luce presente. Secondo l’azienda Terna il risparmio energetico tra il 2004 e il 2013 è stato di 6,6 miliardi di Kilowattora, circa 950 milioni di euro.

Al contrario nel periodo invernale viene “aggiunta” un’ora, dal momento che le ore di luce diminuiscono e le giornate si accorciano, consentendo di godere di maggiore luce al mattino.

Come sempre accade nei giorni successivi al cambio dell’ora possono presentarsi disturbi dovuti all’alterazione del ciclo sonno-veglia (una sorta di jet-lag di minor intensità) che tuttavia si attenua col passare dei giorni, quando il corpo si abitua gradualmente ai nuovi orari.

Leggi anche: Effetti ora legale sulla salute

Secondo un sondaggio Codacons, gli italiani avrebbe pareri contrastanti a riguardo: il 50% si dichiara a favore e il 50% contrario all’uso dello ora solare e legale.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 20-10-2014

Donna Glamour

X