“Nonnina”, solo al piccolo George è concesso chiamare così la Regina Elisabetta

La Regina Elisabetta mostra il suo cuore tenero e concede al principino George di chiamarla “nonnina”, ma può farlo solo lui.

chiudi

Caricamento Player...

Tutto è concesso al principino George, anche chiamare “nonnina” la Regina Elisabetta, sua bisnonna. Secondo quanto riporta la stampa britannica, per lui ogni capriccio sarebbe un ordine.

Leggi anche: Tutti i look reali al battesimo della Principessa Charlotte

Con le smorfie che ormai sono un marchio di fabbrica, il principino George, figlio di William e Kate, avrebbe conquistato anche il cuore della Regina Elisabetta, che si sarebbe intenerita molto con lui.

In pubblico, la Regina Elisabetta ha sempre tenuto un certo profilo e non si sarebbe mai concessa a coccole o quant’altro nei confronti di George, ma pare che il principino sia abituato a chiamarla “nonnina”. Questa cosa emerge da una conversazione che il principe William avrebbe avuto con George al battesimo della sorellina Charlotte Elizabeth Diana, dove il principe avrebbe detto:

“Torniamo dalla nonnina”

il termine che userebbe assiduamente George sarebbe “Nanny” o “Granny”, che tradotto è appunto il vezzeggiativo, “nonnina”. Un nomignolo normale per un nipotino nei confronti della nonna, ma che a corte può fare scalpore.

Oltre a George, gli unici a poterla chiamare nonnina sono William e Harry, che dopo la morte della mamma Lady Diana, hanno sempre visto la Regina Elisabetta come una figura materna e gli fu concesso di chiamarla con il tenero nomignolo. Pare che continuino a chiamarla così anche in pubblico e ora lo farà anche il pestifero George.

Fonte: tgcom24
Fonte: tgcom24