“Non parlo più con mio padre”, la rivelazione di Ariana Grande

Ariana Grande, la cantante statunitense con chiare origini italiane, confessa in una intervista a “Seventeen” il suo burrascoso rapporto con il padre.

chiudi

Caricamento Player...

Ariana Grande, la cantante nativa della Florida e che ha chiare origini italiane (siciliane ed abruzzesi per essere più precisi) ha fatto una rivelazione in una intervista alla rivista “Seventeen”, raccontando il burrascoso rapporto con il padre con il quale da un anno non si rivolge più la parola.

Quella che è stata definita l’erede di Mariah Carey e che col suo album di esordio “Yours Truly” ha venduto la bellezza di mezzo milione di copie ha parlato della situazione familiare che vive da un po’ di tempo a questa parte.

“È una vicenda privata, è accaduto l’anno scorso” – ha dichiarato Ariana Grande – “Mi ci è voluto molto tempo per sentirmi a mio agio in questa situazione. Ho tanto di mio padre, metà dei miei tratti provengono da lui e, per molto tempo, la cosa non mi è andata giù. Ho dovuto accettare il fatto che non ci sia nulla di male a voler bene a qualcuno senza però andarci d’accordo”.

La cantante ex-stellina di Nickelodeon ed idolo per tanti bambini statunitensi del resto porta come secondo cognome quello del padre, Butera, mentre il primo è quello della mamma (che si chiama Joan Grande). Differente invece il rapporto con suo nonno, che l’ha sempre supportata e le ha dato una grande forza interiore.