“Non gli sono stata vicina”, Eva Henger affranta per la scomparsa del padre

Eva Henger ha parlato a “Domenica Live” della recente morte del padre, dicendosi triste per non aver potuto passare i suoi ultimi attimi assieme a lui.

chiudi

Caricamento Player...

Eva Henger, una delle più note attrici hard della scena italiana (anche se si è ritirata dalla carriera nel mondo del porno) è stata ospite di Barbara D’Urso nel suo programma “Domenica Live”, punto di forza del palinsesto del fine settimana di Canale 5.

La bionda ungherese naturalizzata italiana ha parlato della morte di suo padre e si è detta particolarmente affranta per non aver passato con lui gli ultimi giorni di vita prima che morisse:

“Non ho visto i suoi ultimi giorni, ero a Barcellona per lavoro. Quando sono tornata era morto. Mi è arrivata una telefonata mentre guidavo verso l’ospedale. Mia sorella mi ha detto: “Papà è morto ieri sera”.

Gli avevano già amputato una gamba e a breve si sarebbe dovuto sottoporre ad una nuova operazione. Anche i figli di Eva Henger (avuti da Riccardo Schicchi, che era il suo manager e successivamente diventò suo marito) erano molto legati al nonno, come lei stessa conferma:

“Riccardino da quando è morto il padre era molto legato al nonno. Mi ero trasferita in Ungheria per stare più vicino a mio padre. Ci tenevo ad avere una base lì”.

Insomma un momento molto difficile per Eva Henger, che speriamo possa superare.