Non c’era storia con Aurora Ramazzotti: Marco Ferrero fa outing

Marco Ferrero non aveva nessuna storia con Aurora Ramazzotti, i due sono solo amici, e lui fa outing su Facebook

chiudi

Caricamento Player...

Si è parlato molto della sua possibile storia con Aurora Ramazzotti, ma il regista e artista Marco Ferrero, noto anche come Iconize, ha scelto di fare outing.

Leggi anche: Aurora Ramazzotti attrice in un cortometraggio contro i social

Marco Ferrero ha sfruttato la sua visibilità sui social per ammettere di essere gay e fiero di esserlo e sprona tutti a non avere paura dei proprio sentimenti, di non nascondersi.

La libertà di espressione e l’amore incondizionato sono i temi principali del suo messaggio, che non è solo un outing, ma è anche un modo per essere un esempio per chi non ha il coraggio di essere se stesso.

Nessuna storia d’amore, quindi, con Aurora Ramazzotti: già in passato, i due avevo dichiarato di essere solo amici.

“Ciao ragazzi, sono Marco e oggi voglio aprire il mio cuore con tutti quanti. Ho scelto di fare questo video per liberarmi da un peso, che in realtà non esiste perché io sono sempre stato sincero. Ma oggi voglio trovare un momento per liberarmi completamente. Io sono gay, c’è un ostacolo davanti a tutti noi e so che a volte la paura è più forte della verità, però bisogna trovare il momento giusto, creandoselo. Io ho deciso di fare questa dichiarazione anche se per me è una cosa normalissima. Le persone sono tutte uguali, tutti abbiamo un cuore. Questo video è fatto per tutte le persone che si vergognano di parlare e di ammettere le proprie sensazioni. Non bisogna avere paura né vergogna, ma bisogna esserne fieri, fieri al 100%, perché ognuno, se non ammette le cose come stanno, non vivrà mai bene. Ecco perché ho deciso di liberarmi di ogni peso e ora mi sento libero! L’amore non ha frontiere, non ha limiti, non ha colori, non ha religioni, noi possiamo amare chi vogliamo. Sicuramente molti di voi l’avevano già capito, avevano sentito delle voci, ma oggi voglio ammetterlo. Ragazzi, sono gay e sono fiero di esserlo. Non bisogna mai omologare le cose, tanto meno le persone. Davanti alla parola gay le pesone si spaventano, perché c’è ignoranza. Amate, e cercate di comprendere le persone.”

Reunited #CrazyKidz @therealauroragram #Milano #SenzaPensieri

Una foto pubblicata da Marco Ferrero (@iconize) in data: