Nina Zilli: la carriera e come contattare sui social

Nina Zilli, tutto quello che c’è da sapere sulla cantante e personaggio televisivo: la carriera e come contattare sui social


Nina Zilli è una cantautrice e personaggio televisivo. Ha all’attivo tre partecipazioni al Festival della Canzone Italiana di Sanremo, di cui un terzo posto nel 2010 nella categoria Nuove Proposte con il brano “L’uomo che amava le donne“. Classe 1980, Nina Zilli all’anagrafe Maria Chiara Fraschetta è nata il 2 febbraio a Piacenza, ma trascorre buona parte della sua infanzia a Gossolengo. Scopre giovanissima la passione per la musica; così a soli 13 anni comincia ad esibirsi con alcuni gruppi in vari locali. Decide di dedicarsi allo studio della musica così si iscrive al conservatorio canto lirico e successivamente trascorre alcuni anni in Irlanda dove migliore la conoscenza della lingua inglese. A soli 17 anni fonda la prima band: i The Jerks.

I primi anni

Rientrata in Italia, Nina Zilli si diploma al liceo scientifico Lorenzo Respighi di Piacenza e fresca maggiorenne decide di partire per l’America. Vive per due anni tra Chicago e New York per poi rientrare a Milano dove si laurea in Relazioni Pubbliche presso l’Università IULM. Nei primi anni del 2000 debutta in televisione dapprima come veejay di MTV e successivamente come co-conduttrice di Roxy Bar affianco a Red Ronnie. Nel 2001 debutta nel mondo della musica con il singolo “Tutti al mare” e collabora con diversi gruppi emergenti esponenti della musica reggae tra cui Africa Unite e Franziska. Nel 2009 diventa Nina Zilli e sigla il primo contratto discografico come solita con l’Universal. Nello stesso anno debutta con il brano “50 mila“, colonna sonora del film “Mine Vaganti” di Ferzan Ozpetek. La canzone diventa un successo regalando alla cantautrice la grande notorietà.

La carriera

L’anno dopo arriva la definitiva consacrazione. Nina Zilli partecipa alla 60° edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo con il brano “L’uomo che amava le donne” classificandosi al terzo posto vincendo il Premio della Critica Mia Martini. Non solo, la sua canzone vince anche il Premio Sala Stampa RadioTv e Premio Assomusica e viene certificato disco d’oro per le vendite. Nel 2010 pubblica “Sempre lontano“, album di debutto certificato disco di platino per le vendite. Lo stesso anno partecipa al Concerto del Primo Maggio e ritira ai Wind Music Awards il premio come “New Artist”. Nel 2012 ritorna a Sanremo tra i big con “Per sempre” che anticipa il disco “L’amore è femmina“. Ritorna nuovamente sul palcoscenico del concerto del Primo Maggio a Roma ed affianca Giorgio Panariello nello show “Panariello non esiste“. Sempre nel 2012 rappresenta l’Italia all’Eurovision Song Contest a Baku classificandosi al nono posto.

Il ritorno a Sanremo

Ritorna a Sanremo nel 2014 con la canzone “Sola“, che anticipa il terzo album “Frasi & Fumo“. L’anno dopo viene scelta per ricoprire il ruolo di giudice nel popolare programma televisivo Italia’s Got Talent trasmesso su Sky e condotto da Vanessa Incontrada. Reduce dalle partecipazioni televisive al fianco di Panariello e Gianni Morandi, affianca nel 2016 Massimo Ranieri nel programma “Sogno o son desto 3” trasmesso in prima serata su Rai1. Nel 2016 partecipa all’album celebrativo per i quarant’anni di carriera di Loredana Bertè nel brano “La goccia“.

Come contattare sui social

Vuoi seguire sui social network la cantautrice italiana? Sono davvero in tanti gli ammiratori e i fan a ricercare i contatti e i profili ufficiali della bravissima Nina Zilli dotata di una voce unica dal sapore vintage che fa pensare a grandi miti come Nina Simona, Otis Redding e Etta James. Per chi volesse seguire la cantante ecco i contatti e i riferimenti ufficiali di Nina Zilli: la pagina ufficiale Facebook, il profilo Twitter @ninazilli, il profilo Instagram @ninazilliofficial, il sito ufficiale dell’artista e il canale YouTube ufficiale.

(fonte foto: https://www.facebook.com/ninazilli/)