Nina Moric spiazza tutti a Scherzi a parte: “Ho 4 capezzoli”

Risvolto sexy nella puntata di ieri di “Scherzi a Parte”. Durante lo scherzo a Nina Moric, la soubrette sorprende tutti con un topless assolutamente volontario e confessa di avere 4 capezzoli. Poi a Bonolis ammette: “Forse sono un po’ esibizionista”.

Anche Nina Moric è finita nella rete della banda de “Le Iene presentano Scherzi a parte”. Uno scherzo che ha lasciato senza parole per primi proprio gli autori della puntata: con la complicità del chirurgo estetico, Giacomo Urtis, la modella croata doveva restare letteralmente affascinata dal facoltoso Omar. Un uomo bello e molto ricco che, a detta del suo chirurgo le avrebbe letteralmente fatto perdere la testa.

Nina Moric si incuriosisce ed accetta di andare a cena con l’uomo misterioso. Durante la cena Nina Moric resta incantata da questo giovane molto simile al suo ex Fabrizio Corona.

Mentre i due sono a cena, ad un tratto arriva la telefonata di Giacomo Urtis. Il chirurgo rivela a Nina che, a causa degli anabolizzanti, al ragazzo gli sono spuntate due tette sulla schiena. All’inizio la donna è sconcertata ma poi Nina prende tutti in contropiede e, mentre sono a tavola, mostra al ragazzo palestrato di avere 4 capezzoli: si abbassa il vestito e li mostra.

L’attore, tutto si aspettava fuorchè ritrovarsi a cena con una donna che si mette in topless al ristorante. Dopo pochi istanti viene comunicato a Nina di essere su Scherzi a parte.

Quando Nina Moric arriva in studio da Paolo Bonolis afferma:

“Si, forse sono un po’ esibizionista”.

Avere 4 capezzoli invece non è affatto raro. La politelia (dal greco poli che significa tanti e thélé, capezzoli) è il tipo più comune di malformazione che riguarda il seno. Ancora non sono del tutto chiare le cause, tuttavia è una malformazione presente fin dalla nascita (in circa sei donne su cento) e l’origine sembrerebbe ereditaria. Secondo le teorie evoluzionistiche, nel DNA è scritto che l’uomo deriva da altri mammiferi: ecco perchè può sviluppare più capezzoli. Spesso scambiati per nei, si presentano solitamente lungo la linea mammaria, che decorre ad arco dal limite anteriore dell’ascella fino all’inguine.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 20-01-2015

Emanuela Bertolone

X