Nina Moric parla degli immigrati e si candida per le elezioni politiche

Intervistata dal programma radiofonico La Zanzara, Nina Moric ha parlato degli immigrati e della sua candidatura alle elezioni politiche.

chiudi

Caricamento Player...

Nina Moric si è lasciata intervistare a La Zanzara, trasmissione radiofonica di Radio 24 condotta da Filippo Cruciani. La bella modella croata ha parlato di argomenti importanti come l’immigrazione e ha deciso di candidarsi alle prossime elezioni politiche come capolista per Casa Pound.

Look Nina Moric


Logo Zalando 190x52

Nina Moric: “Gli immigrati? Se la Boldrini li vuole, che se li prenda lei a casa sua!”

La Moric sembra avere le idee chiare in merito al tema immigrazione: “Gli italiani non sono più innamorati dell’Italia. La Boldrini per esempio è innamorata degli immigrati. Tutti qui, che se li prenda a casa sua. La disoccupazione è al 12 per cento, quella giovanile al 40 per cento. Ci sono italiani che vivono con i bambini in macchina, non possiamo accogliere gli immigrati. Forse dopo aver risolto i problemi. Se la Boldrini li vuole, che se li prenda lei a casa sua, oppure vada lei in Africa”.

Secondo i conduttori, anche la stessa Moric però sarebbe un’immigrata dalla Croazia: “Sono arrivata in Italia con una carriera già avviata in America, sono arrivata in aereo, ho comprato una casa, mi sono sposata con un italiano e ho fatto un figlio. Oggi l’Italia è il mio Paese. Non sono arrivata in un centro di accoglienza, non ho tolto lavoro a nessuno ma ho dato lavoro ad altre persone. Non dobbiamo portarli qui, non sono loro che vengono ma siamo noi ad andarli a prendere, è il governo che va a prenderli”.

La Moric si candiderà alle prossime elezioni politiche: “Sì, assolutamente sì. Con Casa Pound, farò la capolista. Non vedo perché no, non posso esprimere le mie opinioni?”.

A Oggi ha aggiunto: “Il mio slogan sarà: “L’Italia agli italiani’. Non ha più senso, nel 2017, parlare di fascismo in Italia e aggiungo che io non mi ritengo una fascista… Ho le mie idee e quando voglio le scrivo in piena liberà. Certo, ogni tanto chiedo consiglio a mio figlio e al mio fidanzato. Ma, comunque, è tutta farina del mio sacco”.