I nemici dell’orgasmo. Una guida per (ri)trovare il piacere perduto

Comunicare i propri desideri al partner, dare spazio ai preliminari e fare ginnastica “intima”: alcuni consigli per raggiungere il tanto sospirato orgasmo

Secondo la sessuologa americana Shere Hite solo il 30 per cento delle donne raggiunge l’orgasmo durante il rapporto senza ricorrere a masturbazione contestuale.

Come mai questa percentuale così bassa?

Quando si tratta di sesso gli uomini rischiano di essere dei gran egoisti e superficiali. Purtroppo capita ancora che una volta raggiunta l’erezione si punti a concludere la pratica in un batter di ciglia secondo uno schema classico e davvero triste: penetrazione ed eiaculazione. Il tutto senza pensare che la donna ha altre esigenze per raggiungere l’orgasmo. Insomma i cosiddetti preliminari spariscono nello schema mentale dell’uomo, eppure proprio questa fase è quella che maggiormente comunica l’amore e il sentimento, dove la donna riesce a sciogliere le proprie tensioni e soprattutto si sente considerata. Ecco che forse bastano pochi accorgimenti per raggiungere il tanto sospirato orgasmo.

Per prima cosa bisogna superare la difficoltà a comunicare i propri desideri: questo deriva soprattutto da un fattore culturale dove la donna a volte fatica a raccontare al partner le fantasie che vorrebbe mettere in pratica. L’uomo ha bisogno di essere guidato ed è giusto parlare con il proprio compagno delle proprie fantasie erotiche, iniziando così ad accendere la miccia del desiderio. Quando si parla di sesso poi occorre lasciare da parte il proprio eccesso di autocontrollo, bisogna lasciare da parte domande e paure e perdersi nelle emozioni. Bisogna anche cercare di limitare al massimo gli errori del partner, quando si incappa in quello frettoloso allora bisogna subito ribaltare la situazione e prendere in pugno la situazione. Come? Semplice. Mettetevi voi sopra di lui, iniziate a stimolargli i lobi delle orecchie e i capezzoli, guidatelo nei vostri sogni più nascosti e vedrete che fare sesso sarà anche divertente.

Ma per raggiungere l’orgasmo ci sono anche gli esercizi. Sono tante, tantissime, decisamente troppe le donne che sottovalutano l’importanza e l’efficacia degli esercizi di Kegel. Muscoli vaginali elastici e ben allenati vi garantiranno orgasmi vaginali (e non solo clitoridei) e soprattutto orgasmi multipli. Quindi prima di un appuntamento, fate ginnastica nelle zone intime! Nessuno se ne accorgerà, potrete allenarvi anche alla guida, alla scrivania, al supermercato.

Un altro consiglio è quello di capire quale tipo di stimolazione ti eccita di più e ti porta più facilmente all’orgasmo e quando arriva il momento della penetrazione, scegli la posizione che più ti si addice. Infine da ricordare che la corretta respirazione amplifica l’orgasmo, ma bisogna tenere presente che non esiste una regola per raggiungerlo, ciascuna deve trovare il proprio ritmo…ma tentare può essere divertente.

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 28-12-2014

Redazione Donna Glamour

X