Ha negato la pillola del giorno dopo: l’infermiera di Voghera non tornerà al lavoro

L’infermiera finita al centro delle polemiche per aver negato a due ragazze la pillola del giorno, da gennaio non tornerà più al lavoro al Pronto Soccorso di Voghera: respinta la richiesta di revoca di dimissioni.

A partire dal 2015, l’infermiera di Voghera, Chiara Margherita Ulisse, finita al centro delle polemiche per aver negato la pillola del giorno dopo a due ragazze, non tornerà più al lavoro in ospedale. Il fatto si è verificato nel maggio scorso.

L’ospedale di Pavia (a cui fa riferimento il Pornto Soccorso di Voghera) ha respinto la richiesta di revoca di dimissioni, presentate dall’infermiera Chiara Margherita Ulisse.

L’infermiera di 32 anni aveva negato la “pillola del giorno dopo” a due ragazze, facendo leva sullo “spoiprito di coscienza” che le due avrebbero dovuto avere.

Le ragazze, però, avevano denunciato l’accaduto facendo proprio il nome di Chiara Margherita Ulisse ed era scoppiato un vero e proprio caso. L’azienda ospedaliera di Pavia aveva aperto un’indagine per chiarire l’accaduto e accertare le responsabilità.

Dopo infinite polemiche, l’infermiera Chiara Margherita Ulisse aveva presentato ai primi di ottobre le sue dimissioni volontarie, accettate dall’ospedale. Nonostante questo però l’infermiera era tornata al lavoro ma trasferita al reparto di Cardiologia.

A pesare erano state le tante manifestazioni di stima ricevute da amici e colleghi nei confronti dell’infermiera “obiettrice di coscienza”

Chiara Margherita Ulisse aveva così spiegato la sua posizione:

“Per me la coscienza vale più della legge dello Stato. Però preferisco parlare di scienza e coscienza, piuttosto che di fede: il fatto che vada in Chiesa e che mi piaccia pregare è una questione personale, che nulla a che vedere con la mia decisione”.

Adesso però è arrivato un nuovo colpo di scena che ribalta tutta la situazione. E’ infatti giunta stata comunicata posizione ufficiale dell’ospedale: a partire dal primo gennaio, Chiara Margherita Ulisse non sarà più una dipendente dell’Asl.

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 22-12-2014

Emanuela Bertolone

X