Nancy Brilli: un cane e un gatto che non litigano

L’attrice Nancy Brilli si racconta in un’intervista a Gente e presenta Margot e Sabotino, il suo cane e suo gatto che non litigano neanche per sbaglio

Nancy Brilli è un’amante degli animali e in una ricca intervista al settimanale Gente racconta una storia curiosa sui suoi animali domestici. La sua casa è il regno di un cane e di un gatto e Nancy si fa paladina si sfatare il mito che questi due animali non possano andare d’accordo. I loro nomi sono Margot e Sabotino, e sono una cagnolina labrador, e un gattino bellissimo. Il labrador Margot è la protagonista di lunghe passeggiate insieme alla sua padroncina, e ha imparato a farsi amare anche dal micio di casa, che ormai crede di essere un cane

Margot è stata accolta circa tre anni fa

“Insieme facciamo lunghissime passeggiate, anche per ore. Con lei mi tengo in forma e ho riscoperto il piacere di vagabondare per Roma. E poi muoversi fa bene pure a Margot, che ama mangiare. Troppo e di tutto. Perfino l’insalata. Una volta si è rubata un salame intero” dice Nancy del suo labrador.

“È entrata nella nostra vita come un terremoto. Abitavamo in una bella casa con un grande giardino, ideale per accogliere un cane, ma Roy non ne voleva sapere.

Quando ci siamo trasferiti in appartamento è stato lui ad acquistare Margot. Rosicchiare la ciabatta e i piombini delle tende è stata la sua attività principale per i primi due anni, ma è di una tale simpatia che le si perdona tutto.”

Quando è arrivata Margot, Nancy e Roy erano già felici genitori di Sabotino. Il rapporto tra i due va alla grande:

“Quando Margot cucciola gli si è rotolata addosso per la prima volta, si è gonfiato come un pallone e ha soffiato come un ossesso. Ma già dopo un attimo il sospetto ha presto lasciato il posto alla fratellanza.

Sabotino è ormai convinto di essere anche lui un cane e quando tiro la palla la insegue. L’unica esclusiva che pretende Margot è di avere la bottiglia di plastica del latte vuota e giocarci come fosse un biberon. I due sono comunque inseparabili. E dormono abbracciati.”

ultimo aggiornamento: 07-07-2016

Giulia Drigo

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X