Naike Rivelli, la foto a gambe aperte dal ginecologo: ecco per quale motivo

Naike Rivelli si è resa autrice di un’ennesima provocazione su Instagram: una foto a gambe aperte dal ginecologo per una causa, però, davvero giusta…

chiudi

Caricamento Player...

Naike Rivelli, la simpatica e bellissima figlia di Ornella Muti, sa sempre come far parlare di sé, anche se, spesso, per giuste cause. La Rivelli ha recentemente pubblicato una foto su Instagram nella quale si mostra a gambe aperte dal ginecologo. Nessuna provocazione osé a dirla tutta. Naike vuole semplicemente invitare le donne a fare il test per il papilloma virus, onde evitare delle conseguenze che potrebbero essere sicuramente spiacevoli in alcuni casi.

Naike Rivelli
FONTE FOTO: instagram.com/naikerivelli

Naike Rivelli: “Andate dal ginecologo!”

Naike ha dunque scelto ancora una volta la strada della provocazione per affrontare un tema davvero molto importante. Queste le parole che accompagnano la sua foto che, manco a dirlo, ha fatto il giro del web: “Il Papilloma Virus Umano o HPV (acronimo di “Human Papilloma Virus” ) è un virusappartenente alla famiglia dei Papillomaviridae. Le infezioni da HPV sono estremamente diffuse e possono causare anche malattiedella cute e delle mucose. Solitamente l’infezione provocata da questo virus non causa nessuna alterazione e si risolve da sola. In una minoranza di casi invece provoca delle lesioni a livello del collo dell’utero. La maggior parte di esse guarisce spontaneamente, ma alcune, se non curate, progrediscono lentamente verso forme tumorali. Il virus si contrae generalmente attraverso rapporti sessuali, ma non si possono escludere vie indirette dell’infezione come bocca e unghie”.

L’attrice ha poi aggiunto: “Si conoscono 120 tipi di papilloma virus, divisi in 16 gruppi designati progressivamente con le lettere da A a P in base alle omologie di sequenza del DNA. È inoltre possibile classificare i papilloma virus in cutanei e mucosi in base al tessuto per cui sono specifici. La maggior parte dei virus di questa famiglia causa malattie non gravi, quali ad esempio le verruchecutanee; alcuni però possono causare tumori benigni come il condiloma genitale e anche maligni come il cancro al collo dell’utero, al cavo orale, all’ano, all’esofago  e alla laringe. ANDATE DAL GINECOLOGO RAGAZZI !! DAVVERO”.