Multitasking è Dannoso e Provoca Diversi Disturbi

Diverse ricerche hanno dimostrato che il cervello è strutturato per eseguire un compito alla volta e che  il multitasking è dannoso e provoca diversi disturbi.

chiudi

Caricamento Player...

Il multitasking è la capacità di svolgere più compiti contemporaneamente. Tipico adattamento all’era tecnologica che stiamo vivendo e causata da elevati ritmi di vita e dalla dipendenza di infarmazioni e apparecchi informatici.  Tutti ne sono più o meno coinvolti e recenti studi hanno dimostrato che le donne sanno operare meglio degli uomini in multitasking. In generale però il multitasking è una cattiva abitudine e provoca disturbi dell’attenzione, confusione e altri malesseri.

Questo è evidente anche nei giovani, sempre più catturati da apparecchi come il pc, smartphone, tablet etc… Spesso i ragazzi studiano con la televisione accesa e il cellulare vicino al libro, abitudine molto dannosa all’apprendimento.

La natura del cervello umano, in realtà è concepita per eseguire una operazione soltanto per volta, grazie all’attenzione selettiva, cioè quella capacità di selezionare solo alcune informazioni tra le molte che giungono ai nostri organi di senso in ogni momento della giornata. Il cervello sceglie sempre una solo cosa da fare alla volta, e rimuove tutto il resto.

Una ricerca a proposito è stata effettuata da studiosi della California University di San Francisco per capire il funzionamento del multitasking.

Questi hanno utilizzato il fragore generato da una festa per rilevare che è proprio la zona della corteccia sensoriale del cervello situata dietro le orecchie, ovvero la parte che riceve ed interpreta gli stimoli uditivi, ad attivarsi in presenza di un solo suono o rumore, e che per mezzo degli occhi, aumenta la capacità di percezione, registrando così solo il suono o il rumore più alto come fosse l’unico presente. Tale fenomeno è conosciuto come cocktail-party effect.

multitasking
multitasking

Edward Cheng, coordinatore della ricerca spiega: “Non si può dedicare attenzione a più cose. Il cervello censura il frastuono a ci aiuta a sopravvivere in un mondo così rumoroso. Spingere le nostre capacità oltre a questa sorta di attività sensoriale ci induce a fare molti errori. Basti pensare a tipiche attività multitasking, come parlare al telefonino mentre si guida, che possono avere anche conseguenze tragiche”

Dunque fate attenzione ai vostri smartphone, tablet, pc. E se proprio non potete farne a meno, provate ad utilizzarli una alla volta. Anche perché, secondo le statistiche, solo il 2,5% delle persone riesce a prestare veramente attenzione a più attività insieme.

Quindi attenzione donne  abituate a fare più cose insieme forse non ci rendiamo conto di trascurare le più importanti.