Morte di un Animale Domestico: come affrontarla secondo gli esperti

La morte di un animale domestico è sempre un’esperienza difficile da vivere per i proprietari, ecco perchè esistono consigli ben precisi per affrontare questo doloroso lutto

chiudi

Caricamento Player...

Purtroppo molto spesso le persone che vivono la morte di un animale domestico che si tratti di un cane, di un gatto o un altro qualsiasi tipo di animale, oltre a sentirsi tristi per la perdita, devono anche fare i conti con una società che tende a minimizzare il problema, considerando un animale domestico semplicemente un “animale”.

Un cane o un gatto sono degli amici che ci accompagnano per buona parte della nostra vita nella nostra quotidianità, sono delle presenze fisse nelle nostre giornate, sono sempre accanto a noi e fanno parte della nostra famiglia.

La morte di un animale è un momento difficile

A dare dei consigli a coloro che stanno affrontando questa particolare situazione è Elisa Silvia Colombo, psicologa di riferimento del cimitero per animali nato a Milano “Il Fido Custode” al sito petblogo.it:

I riti, come il funerale e la sepoltura, segnano l’avvenuto passaggio e agevolano la percezione del sostegno sociale in un momento di grande cordoglio.

All’inizio non è facile accettare l’accaduto, ed è quindi necessario che passi del tempo affinché la persona possa riprendersi e tornare alla vita normale. Per star meglio, è consigliabile parlare con qualcuno che sia pronto ad ascoltare e a comprendere, senza giudicare.

Ciascun individuo ha i suoi tempi di guarigione ed è giusto che ognuno abbia la possibilità di sfogarsi mettendo da parte vergogna o imbarazzo. Se la situazione risulta difficile da gestire è giusto chiedere aiuto ad esperti per affrontare nel modo corretto la dolorosa situazione e riuscire ad uscirne.

È anche importante non dimenticare di curare il proprio organismo con l’esercizio fisico e il corretto riposo per recuperare più in fretta la serenità.