Morte celebrale per Bobbi Kristina Brown, la figlia di Whitney Houston

Il New York Post conferma: Bobbi Kristina Brown, la figlia di Whitney Houston, sarebbe celebralmente morta. Il quotidiano avrebbe avuto conferma della notizia da un testimone nell’ospedale di Atlanta dove si trova ricoverata la ragazza.

Bobbi Kristina Brown, la figlia di Whitney Houston, sta tristemente ripercorrendo la tragica fine di sua madre. Secondo quanto il testimone ha raccontato al New York Post, dopo la visita del medico si sono sentite urla nella stanza della ragazza.

“E’ sembrato come se il dottore avesse riferito qualcosa di serio in quel momento ho davvero pensato che Bobbi Kristina fosse morta o che avessero detto che non si riprenderà più”.

Sabato scorso la ragazza era stata portata in ospedale ad Atlanta, dopo essere atta trovata nella vasca da bagno priva di sensi. La prima ricostruzione parlava di eccesso di farmaci.

La ragazza, di appena 21 anni, ha mostrato segni minimi di attività cerebrale e per il padre, il cantante Bobby Brown potrebbe profilarsi la decisone di dover staccare la spina dei macchinari.

La figlia di Whitney Houston ora si trova in stato di coma farmacologico indotto ed è collegata a macchine che danno impulso ai minimi segni vitali.

Un destino sempre più simile a quello della la madre Whitney Houston che, esattamente tre anni fa a 48 anni, era stata trovata priva di vita nella vasca da bagno di un albergo a Los Angeles.

Bobbi Kristina Brown stava lavorando, assieme al padre, ad un album tributo con le canzoni della madre. Non si sa realmente cosa possa essere accaduto o cosa possa essere scattato nella figlia di Whitney Houston. Sembra che sia stata trovata droga nella sua abitazione.

Stando ancora alle voci che giungono da oltre Oceano, pare che Bobbi Kristina Brown, lo scorso 17 gennaio avesse visto il film che ripercorre la vita di sua mamma,‘Whitney’, e pare che ne fosse rimasta molto impressionata e turbata.

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 06-02-2015

Emanuela Bertolone

X